Cerca

società

Poggio Mirteto, si riparte dalle certezze: Pieroncini e Domenici confermati

Tecnico e direttore sportivo ricominceranno anche nella prossima stagione con i colori biancorossi indosso

20 Giugno 2022

Antonio Domenici

Antonio Domenici, confermato in panchina al Valle Tonda (Foto ©GazReg)

Squadra che vince non si cambia. Il Poggio Mirteto segue un detto che è alla base del gioco del calcio e riparte da Antonio Domenici ed Alessandro Pieroncini, rispettivamente come direttore sportivo e tecnico della formazione biancorossa, che ha ottenuto una brillante salvezza nel corso della sua prima, di fatto, stagione in Promozione. "Personalmente non ho mai pensato neanche per un attimo di lasciare questa famiglia e questo progetto, sono molto contento che la società mi abbia rinnovato la fiducia e sono pronto e smanioso di ricominciare con la voglia di aiutare la società a costruire una squadra importante. Sarà una stagione difficile ma come sempre sono certo che ci faremo trovare pronti, costruiremo una squadra importante rispettando sempre la nostra matrice iniziale quella di valorizzare al massimo i ragazzi del nostro territorio" ha commentato il ds, mentre l'allenatore ha salutato così il rinnovo della collaborazione "Non ho mai pensato minimamente di abbandonare questa società. Mi sono concesso un breve periodo di riflessione personale, con accanto la mia famiglia, volto a ricaricare le batterie ed a ritrovare gli stimoli giusti per rinnovare la mia disponibilità al timone di questo gruppo fantastico, anche se ammetto che è stato determinante il "Sì, presente" del capitano Avenali. I rapporti che mi legano a Poggio Mirteto sono profondi, sedermi al tavolo dei presidenti è sempre facile, quando hai difronte "amici e fratelli" che condividono con te ogni sorriso ed ogni lacrima legati allo sport più bello del mondo. Sono pronto per ripartire fin da subito, c'è da lavorare su tantissimi aspetti insieme ai miei compagni di viaggio, siamo pronti per nuove sfide e man mano definiremo gli obiettivi da raggiungere, tenendo sempre il focus sulle motivazioni, sullo spiriti e sulla linea". 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE