Cerca

focus

Beccaceci ed una domenica da sogno: due rigori parati in sette minuti

Il portiere del Real San Basilio è stato il protagonista assoluto al Castelli, neutralizzando i tiri dal dischetto di Croce e Santori

12 Settembre 2022

Davide Beccaceci

Davide Beccaceci: due rigori parati in sette minuti

Nella domenica che ha visto le neopromosse qualificarsi al turno successivo eliminando formazioni che provengono dall'Eccellenza o dalla scorsa Promozione, un'altra qualificata dal mondo delle ex di Prima Categoria era necessariamente attesa dalla sfida tra Real San BasilioTirreno Sansa. Dopo l'1-1 dell'andata in casa della formazione di Di Napoli, al Castelli l'undici di Paradisi si è imposto per 3-1 staccando il biglietto per i 32esimi.

Vantaggio dei padroni di casa grazie ad un autogol, poi pareggio di Salo per gli ospiti in apertura di ripresa. Al 24' per gli ospiti arriva la possibilità di ribaltarla con Croce, che si presenta dal dischetto: conclusione abbastanza centrale e prima parata di Davide Beccaceci, che evita il sorpasso e tiene in piedi il discorso qualificazione. Jacopo Nuovo al 28' spiana la strada ai suoi mettendo dentro il 2-1 ma dopo soli due minuti altro calcio di rigore per il Tirreno. Questa volta batte Santori, ma l'esito è sempre lo stesso: para Beccaceci. Se possibile questa parata è ancor più importante, perché di tempo per poter rimediare ne sarebbe rimasto pochissimo (col 2-2 avanti il Tirreno) sia perché la conclusione del numero 10 biancazzurro è decisamente più angolata rispetto a quella del compagno di squadra. Le qualità di Beccaceci sono quindi venute fuori ancor di più. Il terzo gol è opera di Cialucco ad 8' dalla fine, con il Real San Basilio che blinda la qualificazione. Queste le sensazioni del portiere rossoblù a fine gara "Ho pensato che non potevamo uscire al primo turno di Coppa e quindi sono contento di aver dato una mano al gruppo in questa occasione. Un gruppo che deve trovare il giusto equilibrio in mezzo al campo, ma piano piano il gioco verrà fuori. Dovremo lavorare in settimana e provare ad essere più cattivi, il gioco verrà fuori". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE