Cerca

l'intervista

Tolfa, Daniele Fracassa pronto ad iniziare. E dal mercato ecco Kalbarczyk

Il tecnico biancorosso inquadra gli obiettivi e si proietta alla sfida con la Pescia con un volto nuovo in più

16 Settembre 2022

Daniele Fracassa

Daniele Fracassa, ancora al Tolfa (Foto ©Cappuccitti)

Il Tolfa versione 2021-2022 è giunto secondo nel girone A ed è stato eliminato dalla Coppa in semifinale, da chi poi, la coppa l’ha vinta. Per soli quattro punti i biancorossi non hanno centrato il ripescaggio nel massimo campionato regionale: ce l’ha fatta il Vicovaro. Come definire l’annata vissuta da mister Fracassa e compagni? Sensazionale. Ripeterla? Mai dire mai ma appare una vera e propria, grande, impresa. Nel frattempo ci siamo, i collinari sono pronti al debutto in Coppa, allo Scoponi, come da tradizione nel primo pomeriggio, contro la Nuova Pescia Romana, stavolta. "Ci siamo preparati bene -racconta Daniele Fracassa tecnico ovviamente riconfermato sulla panchina del Tolfa- unico rammarico l’aver disputato solo una gara amichevole. Del resto era difficile organizzare gare con l’Eccellenza al via già dal 4 Settembre: avrei preferito iniziare prima la stagione ufficiale, onestamente".Tolfa che, ha cambiato molto rispetto alla rosa della scorsa stagione. "Sì. Le scelte fatte tengono conto di parametri diversi. Talvolta si fa fatica a spiegare e a motivare certe decisioni prese. La realtà però è incontrovertibile; il Tolfa, inteso come club, ha una sua filosofia, dei paletti da rispettare ma soprattutto una situazione logistica, intesa proprio come ubicazione, atipica: siamo una squadra del litorale tirrenico ma di fatto non lo siamo, con tutte le necessità che si vengono a creare dunque anche in sede di mercato". I biancorossi rimangono comunque competitivi. Il progetto è sempre lo stesso: identificarsi con la maglia, tanto cara al paese e, con le idee del club. "Indubbiamente -prosegue Fracassa- l’imprinting dato al Tolfa lo scorso anno deve rimanere. I giocatori acquistati sanno molto bene cosa mi aspetto da loro; conoscono la mia mentalità e io la loro". Fracassa che, in Promozione si sente come nel salotto di casa: ha intrapreso sempre campionati importanti ma... "La Promozione è un torneo che mi stimola molto ma non lo reputo un punto di arrivo. Certo per me allenare a Tolfa resta molto gratificante. La società ha le mie stesse vedute; ci piace fare calcio rispettando la tradizione del club, sperimentando al contempo soluzioni complementari che ben si adattino a ciò che siamo e rappresentiamo". Accenno finale alla gara con la Pescia Romana
"Sarà sicuramente una partita godibile. Loro propongono sempre qualcosa di positivo. Noi siamo contenti di come abbiamo lavorato durante l’estate: la voglia di partire con un risultato costruttivo, in funzione del return match, è tanta. Abbiamo recentemente dimostrato che alla Coppa ci teniamo, eccome" Pillola di mercato, a conclusione di una bella chiacchierata con uno dei migliori tecnici del litorale nord laziale; dal Canale Monterano, il Tolfa ha prelevato il portiere classe 2000 Alex Kalbarczyk: estremo difensore decisamente affidabile per la categoria.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni