Cerca

coppa

Trentaduesimi di finale al via: tra esordi, conferme e "scontri diretti"

Inizia la corsa nel tabellone principale dopo le otto sfide del turno preliminare conclusosi una settimana fa

17 Settembre 2022

Trentaduesimi di finale al via: tra esordi, conferme e subito big match

Belvisi, qui in campo nella scorsa finale per l'Atletico Morena (Foto ©De Cesaris)

Non che nelle prime due uscite le formazioni in campo abbiano scherzato, ma da domani si inizia a fare sul serio. Perché i 32esimi di finale sono il primo turno del tabellone principale che porta alla possibilità di alzare al cielo una coppa che a fine stagione significherà Eccellenza. Con le stringenti regole che prevedono, infatti, solo per le prime in classifica la promozione assicurata a fine stagione, diventare la prima ripescata della graduatoria è un pass di scorta davvero d'oro. E poi, in fondo, vincere un trofeo è sempre una splendida sensazione. Avrebbe voluto farlo l'Atletico Morena, che invece ha maledetto i rigori al Rocchi di Viterbo, che hanno invece benedetto il volo della Fonte MeravigliosaI biancazzurri possono riprovarci, con una squadra rinnovata e che domani affronterà la neopromossa Atletico Lariano in casa. 

In cerca di conferme

Rimanendo in tema di neopromosse in quattro, compresi i larianesi, sono riuscite a passare il turno superando formazioni o di Eccellenza o di Promozione dello scorso anno: Sterparo, Colonna ed Ostiense. I primi cercheranno di sorprendere una delle candidate forti del girone E, il Roccasecca, dopo aver eliminato il Morolo, mentre i castellani che hanno fatto fuori la Vis Subiaco saranno di scena a Bellegra con la rinnovata ed ambiziosa creatura affidata a Sarnino. I biancoverdi capitolini saranno invece ospiti di un peso massimo della scorsa stagione, quella Romulea fermatasi soltanto allo spareggio contro il Fiano. Altra neopromossa in corsa è il Real San Basilio che ha dovuto forzatamente cambiare tecnico e vedrà al Castelli l'esordio di Stefano Iannotti, alla sua prima esperienza in prima squadra: per i rossoblù c'è l'ostacolo Sporting Montesacro. 

Esordi e scontri diretti (in prospettiva)

Ovviamente nutritissimo il numero delle esordienti (56 su 64) e per alcune di queste la sfida può già dare qualche segnale sulle potenzialità future. Al Leprignano il Nomentum del nuovo corso Benigni ospita il Sant'Angelo Romano per un duello che potrebbe accendersi nel girone B in chiave promozione e lo stesso vale per la sfida del Comunale tra Cantalice ed Amatrice, da molti indicata come la candidata più accreditabile proprio per quel raggruppamento. Bel test anche al Caporuscio con un Pontinia che è apparso nelle prime due sfide in fase di ampio rodaggio che ospita il Latina Borghi Riuniti, sempre temibile e mai banale. Interessantissimo il confronto del campo di San Vittore tra Real Cassino e l'Arce, mentre si parla di cuore ed identità nelle sfide tra Bi.Ti e Vivace (all'esordio entrambe) al Fiore di Marino o quella dell'Aldobrandini tra Ostiantica e Morandi. La sfida più interessante della giornata però sarà quella ValmontoneCittà di Paliano. I giallorossi hanno, di nuovo, investito moltissimo sul mercato come nella scorsa stagione, hanno cambiato tanto ma hanno alzato tantissimo il livello, chiamando un tecnico espertissimo in promozioni ma che nella scorsa stagione è uscito al primo turno in Coppa. I biancorossi, invece, hanno nelle gambe già 180', giocati in scioltezza contro il Torrice, ed hanno in Russo un tecnico che conosce benissimo ambiente e gruppo, pur con tutte le novità che la società gli ha regalato: l'ultima quella di D'Attilia a centrocampo. Queste due formazioni nell'agguerritissimo girone D saranno tra le 3-4 pronte per giocarsi il primo posto. Come esordio, quindi, niente male: ve l'avevamo detto che si iniziava a fare sul serio no?

Qui il programma gare completo

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni