Cerca

Pre gara

Luis Alberto: "Se giochiamo come si deve vinciamo sicuro"

Il fantasista biancoceleste ha rilasciato dichiarazioni importanti insieme a quelle del tecnico Simone Inzaghi

13 Febbraio 2019

Luis Alberto

Luis Alberto

Luis Alberto

Alla vigilia della gara contro il Siviglia valevole per i sedicesimi di Europa League, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi ha presentato così il match: "Abbiamo avuto sei giorni per poter lavorare bene e recuperare le energie, soprattutto quelle mentali. La settimana scorsa è stata dispendiosa, i 120 minuti di Milano, poi Frosinone ed Empoli, contro cui siamo calati nel finale. Abbiamo vinto due partite importanti, siamo arrivati in semifinale di Coppa Italia e domani ci giocheremo il sedicesimo con il Siviglia. La mia squadra è serena, come lo sono io. Siamo orgogliosi di quanto fatto nei primi sei mesi di stagione, abbiamo avuto un momento di difficoltà e ci sono state critiche giuste e ingiuste. Ora ci aspetta un mese impegnativo, siamo orgogliosi di essere in corsa su tutti i fronti". Inzaghi è poi sceso nel dettaglio parlando dei singoli: "Immobile è un giocatore molto generoso, vorrebbe giocare sempre, mancano due allenamenti ma non si è ancora allenato con la squadra e non vogliamo correre rischi. Sappiamo dell'importanza di domani, ma abbiamo tante partite ravvicinate. Per quanto riguarda Milinkovic, invece, ha avuto un problemino che al massimo gli farà saltare due partite. Abbiamo tante partite ravvicinate e vogliamo andare in fondo a tutte le competizioni. Le partite sono state mal distribuite, non dovevamo giocare di giovedì dopo aver affrontato il Frosinone di lunedì. Purtroppo è successo questo. Anche le altre italiane che giocano in Europa e in Coppa Italia hanno un calendario così fitto. Vogliamo recuperare i giocatori fuori al più presto".

Oltre a Inzaghi ha parlato anche Luis Alberto, queste le sue parole: "Il Siviglia rappresenta la squadra del mio cuore, ciò non vuol dire che mi tirerò indietro. Cercherò di vincere più partite e trofei possibili, indipendentemente dall'avversario che avrò davanti. Siamo in corsa per tutti obiettivi importanti e dobbiamo fare del nostro meglio perché domani sarà una partita molto difficile ma se giochiamo come nell'ultimo mese, soprattutto come la Juventus, niente è impossibile."



Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE