Cerca

Tim Cup

Non basta Svidercoschi: Viterbese fuori ai rigori

I gialloblù passano in vantaggio nel corso del primo tempo supplementare, poi il Piacenza ha la meglio dal dischetto

05 Agosto 2019

Uno scatto dal match

Uno scatto dal match

Uno scatto dal match

Nel primo impegno ufficiale della stagione 2019/2020 la Viterbese è scesa in campo per la gara valevole il primo turno di Tim Cup contro il Piacenza allo stadio Garilli. I gialloblu hanno schierato un undici molto giovane che, però, ha mostrato voglia di fare e qualità. Infatti, accanto ai già conosciuti Pini, Molinaro e Svidercoshi, sono scesi in campo tre ragazzi classe 2001, Ricci Ludovico, Marianelli Alessandro e Covarelli Manuel e un classe 2000, Del Prete Cristian. A completare l’undici titolare sono stati i quattro nuovi innesti acquistati all’indomani del cambio di proprietà: Bezziccheri, Baschirotto, Antezza e Markic.La gara è partita con il Piacenza che al 4’ minuto ha provato subito a impensierire l’estremo difensore gialloblu con Cacia che, però, non ha avuto problemi a bloccare il tiro del bomber del Piacenza. Il primo tempo è stato caratterizzato dal possesso palla e da una fase di studio dell’avversario da entrambe le parti. I gialloblu si sono resi pericolosi al 33’ minuto quando Molinaro ha provato il destro a giro che non ha sorpreso Del Favero, protagonista assoluto tra le fila del Piacenza.Il secondo tempo si è giocato sulla falsa riga della prima metà di gioco. A inizio ripresa sono i biancorossi a rendersi pericolosi con Sestu, con la conclusione dell’attaccante del Piacenza che finisce sul palo. La gara prende il via sul finale quando la Viterbese sciupa due occasioni da gol, la prima con Messina che calcia alto e la seconda con Del Favero che neutralizza una insidiosissima conclusione di Vandeputte, subentrato a Covarelli.Allo scadere, il nuovo entrato Sylla conquista un rigore, neutralizzato da un grande intervento di Roberto Pini. La gara va ai supplementari: la Viterbese al 4’ minuto apre le marcature con l’incornata di Svidercoschi, mentre al 7’ il Piacenza risponde con il gol del pareggio del senegalese Sylla. Il secondo tempo supplementare finisce a reti inviolate e le due squadre vanno ai rigori dopo i tempi supplementari sul punteggio di 1-1.La gara finisce 4-3 ai rigori.


Sequenza rigori: Vandeputte (V) parato, Boris (P) gol, Antezza (V) sbagliato, Paponi (P) parato, Svidercoschi (V) gol, Giandonato (P) gol, Markic (V) gol, Cattaneo (P) sbagliato, Ricci (V) parato, Marotta (P) gol.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni