Cerca

girone c

Tounkara salva i Leoni. Viterbese, un punto prezioso

L'ex Lazio riacciuffa il Monopoli con la formazione gialloblù che raccoglie un pari in trasferta

11 Novembre 2020

Tounkara salva i Leoni. Viterbese, un punto prezioso

MONOPOLI - VITERBESE 1-1


MONOPOLI Pozzer, Bastrini, Arena, Mercadante, Lombardo (29’ pt Zambataro), Paolucci, Giorno, Vassallo (7’st Arlotti), Nicoletti, Marilungo, Montero PANCHINA Oliveto, Arlotti, Antoniacci, Nina, Romoli, Basile ALLENATORE Scienza

VITERBESE Daga, Markic, Ferrani, Mbende; De Santis (26’st Galardi), Palermo (26’st E. Menghi), De Falco (35’st Salandria), Falbo, Bezziccheri, Rossi, Calì (20’st Tounkara) PANCHINA Maraolo, Borsellini, Ricci, Macrì, Scalera, Besea ALLENATORE Boccolini

MARCATORI Arena 16'st, Tounkara 31'st

ARBITRO Arena di Torre del Greco ASSISTENTI Carpi e Melchiorre di Orvieto
NOTE Espulsi Arena (M) per doppia ammonizione Ammoniti Bezziccheri, Palermo, Rossi, Mbende, Paolucci, Markic

Tounkara, decisivo dalla panchina (Foto ©USViterbese)Entra dalla panchina e decide l'incontro. Mamadou Tounkara regala alla Viterbese un bel punto fuori casa, con i leoni gialloblù che si portano così a quota 7 in classifica. Stoppato tra le mura amiche il Monopoli, che si illude col vantaggio di Arena, poi espulso per doppia ammonizione. Pugliesi che partono meglio e sfiorano il vantaggio al 15': Nicoletti con un tiro dal limite dell’area di rigore, palla alta sopra la traversa. 10' più tardi ancora la formazione di Scienza ad avere una bella occasione con una bomba dalla distanza di Giorno che viene deviata in bello stile da Daga. Il portiere della Viterbese è poi nuovamente decisivo in chiusura di frazione con la parata su Bastrini che conclude a rete da due passi, trovando la grande risposta dell'estremo difensore gialloblù. Il punteggio si smuove però poco dopo il quarto d'ora della ripresa grazie ad Arena: girata col destro al volo sugli sviluppi di un calcio di punizione di Giorno con Daga impotente. Boccolini dalla panchina fa le sue scelte: fuori Calì e dentro Tounkara, mossa azzeccata. L'ex Lazio al 31' con un tiro dalla distanza beffa un Pozzer non perfetto e mette dentro il pareggio. Un gol che arriva dopo un altro miracolo di Daga, davvero provvidenziale sul colpo di testa ravvicinato di Arena. Il gol del pari spegne l'ardore dei pugliesi, con la partita che lentamente si spegne si conclude sull'1-1. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni