Cerca

In edicola

Pistolesi: "La Viterbese è un sogno realizzato, ho trovato un club saldo"

Parola al direttore tecnico-organizzativo dei gialloblù sbarcato nel Professionismo la scorsa estate. Sui dilettanti: "Il polmone del calcio italiano: va trovata una soluzione o lo stop delle giovanili avrà delle conseguenze"

07 Marzo 2021

Francesco Pistolesi

Francesco Pistolesi, arrivato alla Viterbese la scorsa estate (Foto ©Viterbese)

Come quando è stato calciatore, anche da dirigente sportivo Francesco Pistolesi sta bruciando le tappe. Nonostante la sua giovane età, l'ex diesse di Palestrina, Sora, Arce e Morolo ha colto al volo l'opportunità che gli si è presentata la scorsa estate di approdare nel professionismo sposando il progetto Viterbese. L'attuale direttore tecnico-organizzativo gialloblù si racconta e spiega le ambizioni dei Leoni: "Sono arrivato in un club saldo e che punta in alto. La Viterbese per me è un sogno che si realizza e il messaggio che mando è quello di credere sempre in ciò che si fa e di lavorare a testa bassa. Prima o poi le soddisfazioni arrivano". Parte dell'intervista è rivolta poi alla crisi del dilettantismo e all'ultimo stop: "Il mondo dei Dilettanti è il polmone del calcio italiano ed ora è stato completamente bloccato: va trovata una soluzione o lo stop delle giovanili avrà delle conseguenze". L'intervista integrale a Francesco Pistolesi sarà disponibile sull'edizione di Gazzetta Regionale in edicola da lunedì 8 marzo, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE