Cerca

mercato

Latina, dal ripescaggio ai 16 acquisti: i nerazzurri ripartono così

Il club nerazzurro è tornato nei Prof dopo tanto tempo. L'inizio è stato difficile, ma la strada da fare è tanta

01 Settembre 2021

Di Donato

Di Donato, il tecnico scelto dal Latina per il ritorno in C (Foto ©Facebook/Latina Calcio1932)

Un secondo posto e poi la vittoria dei play off, il Latina ce l'ha fatta. Una piazza affamata di calcio è tornata tra i professionisti grazie all'ottimo lavoro svolto da Scudieri ed i suoi ragazzi. Il tecnico tirrenico ora ci riproverà con la Cynthialbalonga, mentre nel capoluogo pontino la sua eredità l'ha presa Daniele Di Donato, che uno scherzo del destino ha voluto nella sua Palermo all'alba di questa nuova avventura. 2-0 per i rosanero contro i nerazzuri al termine dei primi 90', ma probabilmente chiedere di più ad una squadra rinnovata nel profondo sarebbe stato troppo. 19 i volti nuovi per il Latina, che nell'ultimo giorno di mercato hanno preso dal Pescara il giovane centrocampista D'Aloia con la formula del prestito. Non solo esigenze di campo, ma anche una sana vena di romanticismo, col ritorno in attacco di Jefferson dal Padova dopo cinque stagioni lontano dal Fattori. Non l'unico volto nuovo per il reparto visto che il Latina si è anche assicurato Zini dalla Pianese, e Rosseti dal Como. Un mercato contraddistinto in un certo senso dagli ex Roma. Sono quattro i giocatori che hanno transitato per Trigoria prima di arrivare a Latina.  Si tratta del difensore di fascia De Santis, classe '97, del centrocampista Spinozzi, negli ultimi due anni pilastro della Pistoiese, e del portiere 2001 Matteo Cardinali, che arriva a Latina dalla Roma firmando un contratto triennale. Classe 97, professione trequartista, scuola Roma e figlio d'arte Lorenzo Di Livio che lascia il Potenza e torna nel Lazio per la sua definitiva consacrazione. Sempre nel reparto avanzato bel colpo quello rappresentato dal'ex Carpi Carletti, mentre è tutto da scoprire Sane, 21enne che arriva dal Verona. Stesso discorso per Mascia che il Latina ha incontrato nel suo girone in D (ex Torres). 19 anni, il tempo è dalla sua, mentre ne ha soltanto uno in più l'ala destra ex Arzachena Rossi. Dalla Samp per la difesa come centrale ecco Tessitore, pronto a giocare in coppia con Celli, ex Pescara, e con l'altro ex doriano Ercolano terzino destro. Sull'altra fascia, invece, il rinforzo arriva dal Nardò con Nicolao (27 anni), che insieme a Jefferson (33) ed Amadio (32, mediano ex Fano) sono i giocatori più esperti arrivati al Latina al termine di un mercato decisamente green. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni