Cerca

L'INTERVISTA

Aprilia, Colantuoni: "Con il Lecce resta l'amaro in bocca, ora occhio al Trastevere"

Il tecnico analizza il momento delle biancazzurre, dando uno sguardo al match di domenica

17 Novembre 2021

Luigi Colantuoni, Aprilia Calcio

Luigi Colantuoni, Aprilia Calcio Femminile (Foto ©Cannata/Calcio Pometino)

Reduce dal pari esterno contro il Lecce Women, un 2-2 con il quale l'Aprilia Calcio di Luigi Colantuoni ha agganciato la Vis Mediterranea Soccer, nel Girone C del campionato di Serie C Femminile a quota 10 punti. I gol di Berarducci e Bedin, importanti per dare maggior continuità alla formazione pontina, che vanta adesso due vittorie e un pari nelle ultime tre gare disputate. Con lo stesso Colantuoni analizziamo il match della scorsa domenica contro le giallorosse: "Un risultato che in realtà ci lascia molto l'amaro in bocca. Siamo andati per due volte in vantaggio e in entrambe le occasioni non siamo riusciti a portare a casa l'intera posta in palio. Un peccato per quanto mostrato nei novanta minuti, dove avremmo meritato qualcosa in più". Aprilia che finora ha collezionato tre vittorie, un pari appunto e due sconfitte, contro Apulia Trani e contro l'attuale capolista Chieti, percorso che si può definire positivo: "In realtà manchiamo ancora di quella continuità che ci permetterebbe di fare il salto definitivo. Paghiamo anche diverse assenze dovute a squalifiche ed infortuni, mentre sulle due sconfitte subite in entrambi i casi c'è da rimanere amareggiati. Contro l'Apulia Trani è finita 2-1 ma c'è stato annullato un gol regolare, con scuse anche del direttore di gara una volta rivisto l'episodio. Li purtroppo ha inciso l'assistente di linea. Mentre il ko contro il Chieti se si va a vedere solo il risultato sembra una gara senza storia, quando invece il match ha detto dell'altro. Ci manca una certa continuità di rendimento che la squadra ha sicuramente nelle sue corde". Girone C di Serie C che vede due protagoniste come Chieti appunto e Res Roma VIII, più un terzo incomodo nel Trastevere, con Aprilia Calcio nel ruolo di guastafeste. Per Colantuoni il campionato emetterà presto la sua suddivisione: "Il raggruppamento si dividerà presto in due o tre tronconi. Con le prime che si staccheranno e si giocheranno la promozione, chi invece sarà chiamato a lottare per salvarsi e le altre che avranno un ruolo da squadre certamente non comode da affrontare". Chiusura infine proprio sul Trastevere, prossimo avversario delle sue ragazze, compagine già affrontata in Coppa Italia: "Sarà una sfida importante e delicata, contro una formazione di spessore e che ha già mostrato in pieno il suo valore. Bisognerà scendere in campo con le migliori intenzioni e la squadra si sta preparando per questo appuntamento".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE