Cerca

L'INTERVISTA

Frosinone, Crecco: "Meglio di così non potevamo iniziare, ora occhio alla prima in casa"

Il tecnico delle giallazzurre commenta il tris esterno sulla Salernitana all'esordio in Serie C 

13 Settembre 2022

Fabio Crecco, Frosinone

Fabio Crecco, allenatore (Foto ©Frosinone Calcio)

Un debutto migliore era difficile immaginarlo. Il Frosinone di Fabio Crecco alla prima partita ufficiale in Serie C ha ottenuto un brillante successo in casa della Salernitana. Un tris condito dai gol della Antonucci in avvio, della Conti poco prima dell'intervallo e della Bevilacqua per chiudere definitivamente il discorso, nel corso del secondo tempo. Tre punti per le giallazzurre in una domenica da incorniciare o quasi per le cinque formazioni laziali coinvolte nel girone C: "Meglio di così certamente non potevamo iniziare dopo aver ottenuto il salto di categoria - spiega il tecnico del Frosinone Fabio Crecco - credo però che la Salernitana non fosse ancora pronta nell'organico così come lo siamo stati noi. E' stata una bella partita, dove abbiamo fatto valere una maggiore esperienza, trovando il gol subito con la Antonucci e restando in superiorità numerica verso la fine del primo tempo, da lì in poi abbiamo trovato subito il raddoppio e gestito i secondi quarantacinque minuti di gioco". Frosinone che non ha poi cambiato molto dell'ossatura della rosa che ha disputato lo scorso campionato di Eccellenza, dalla Antonucci andata in gol, alla Cacchioni, Alò, Fiorini e Rutigliano giusto per fare alcuni esempi. Gruppo arricchito da elementi di esperienza arrivati in sede di mercato: "Nella passata stagione sia le classe 2003 che le classe 2002 hanno avuto un minutaggio importante e questo ha comportato adesso una maggiore esperienza. Il tutto ovviamente arricchito da calciatrici di spessore, che hanno alzato il nostro livello". Domenica per l'esordio casalingo al Comunale di Ferentino (lo scorso anno il Frosinone giocava le gare interne a Ceprano) arriverà l'Academy Sant'Agata 2018, compagine siciliana: "Ci aspettiamo una partita difficile, da quanto abbiamo capito loro hanno un gruppo importante per la categoria e dovremo stare molto attenti. Certo l'esordio in casa ha sempre un fascino particolare, percui ci faremo trovare pronti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni