Cerca

Girone G

Il Rieti non conosce ostacoli: goleada al Muravera

Il team di Paris travolge i sardi e si conferma saldamente in testa alla classifica: gran gol di Scotto

08 Dicembre 2016

Rieti scatenato (©FC Rieti)

Rieti scatenato (©FC Rieti)

MURAVERA Arrus; Satta, Massessi (1’st Cotza), Sogus, Falchi; Achenza, Chessa, Bruno, Zugliani (30’st Monni); Nurchi, Dessena PANCHINA Chinga, Pinna, Porru, Atzori, Illario ALLENATORE Piras

RIETI Kucich; Biondi, Lazazzera, Cosentini (13’st Casini); Trillò, Luciani, Bianchi, Valeri; Scotto (27’st Demartis), Dieme, Marcheggiani (25’st Dalmazzi) PANCHINA Scaramuzzino, Bassini, Tiraferri, Tirelli, Masala, Piras. ALLENATORE Paris

MARCATORI 20’pt Scotto, 35’pt Biondi, 41’st Trillò, 26’st e 28’ st su rigore Dieme, 40’st Lazazzera

ARBITRO Bertozzi di Cesena.

NOTE Espulso Cotza al 44’st per proteste Ammoniti Cotza, Valeri


Rieti scatenato (©FC Rieti)

Goleada e primato! Il Rieti sbanca Muravera con un perentorio 6-0, manda in gol cinque giocatori, chiudendo la partita già dopo la prima frazione di gioco (3-0) per rifinirla nella ripresa quando, al di là di un intervento, peraltro da applausi, di Kucich, il Muravera non ha mai varcato la metà campo avversaria.

Per la cronaca, brivido iniziale in area reatina per un presunto fallo di mano di Valeri giudicato falloso dall’arbitro che aveva concesso il rigore, ma non dall’assistente che lo faceva ravvedere.

Poi ecco la “perla” di Scotto che al 16' converge verso l’interno, si aggiusta il pallone e lascia partire un destro che s’infila sotto l’incrocio dei pali. Una rete da stropicciarsi gli occhi che taglia le gambe al Muravera che al 28' prova a reagire con un calcio di punizione dal limite, ma Kucich è bravo ad inchiodarla a terra.

Al 35' ecco il raddoppio di Biondi che in area di rigore fa suo un pallone vagante spedendolo alle spalle del portiere avversario. Gara praticamente in ghiaccio, ma nel finale di tempo ci pensa Trillò a renderla ancora più interessante: al 41' se ne va in progressione e beffa il portiere in uscita (3-0), poi allo scadere parte da centrocampo, si va quaranta metri di campo, ma al momento del tiro si allunga la sfera.

E’ la fine del primo tempo, un 3-0 legittimo che fa dormire sonni tranquilli e consente al Rieti di gestire la ripresa a suo piacimento. Al 58' esordio per Casini che rileva Cosentini (e Bianchi scala in difesa), poi al 70' arriva il poker di Dieme che con un tap-in facile, facile realizza il suo quarto gol stagionale, ma non soddisfatto, al 73' trasforma anche un calcio di rigore (atterramento di Valeri) salendo sia lui, che il Rieti a cinque. E’ finita? Macchè. Prima del fischio finale c’è gloria anche per Lazazzera che all’85’ approfitta di un batti e ribatti in area per mettere il pallone alle spalle del portiere.

Il Muravera finisce in 10 per l’espulsione di Cotza, ma è un dettaglio: l’arbitro non concede neanche il recupero e il Rieti si gode un 6-0 che consente alla formazione di Fabrizio Paris di diventare il miglior attacco del girone G.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni