Cerca

L'INTERVISTA

Cassino, bomber Marcheggiani si racconta: "Voglio segnare"

Il nuovo attaccante del club del presidente Rossi: "Spero di conquistare il popolo biancazzurro con le mie reti e di regalargli il salto di categoria"

15 Luglio 2018

Marcheggiani con il presidente Rossi e mister Urbano

Marcheggiani con il presidente Rossi e mister Urbano

Il Cassino ha intervistato il suo nuovo attaccante, Francesco Marcheggiani che si presenta così ai suoi tifosi

Marcheggiani con il presidente Rossi e mister Urbano


Presentazione:

“Sono nato a Terni, ho 26 anni, la mia carriera calcistica inizia con le giovanili della Lazio, nel 2007 ho avuto una breve parentesi toscana con il Siena per poi approdare a Rieti. Dal 2013 al 2015 ho giocato con Reggiana, Maccarese e Gualdo, per poi vestire nuovamente la maglia del Rieti. In 244 presenze ho siglato 115 reti, sono un attaccante puro, ma all’occorrenza mi spingo sui versanti destro e sinistro”.


78 presenze tra il 2008 e il 2012, in serie D ed in eccellenza. Cosa ti lega ancora al Rieti e perche´ hai deciso di sposare il progetto “Cassino Calcio”?

“Al Rieti devo tutto, forse se ho raggiunto il mio stato di forma e traguardi importanti e` tutto merito della societa` amarantoceleste, ringrazio tutti i miei compagni per la splendida cavalcata della scorsa stagione, ma soprattutto la dirigenza che ha messo tanta energia e risorse per raggiungere la serie C. Ho atteso pazientemente quali fossero i progetti della nuova societa`, credevo che in Lega Pro si facessero discorsi piu` ambiziosi, con il massimo rispetto per le decisioni della nuova societa`, ho creduto opportuno accettare il discorso Cassino decisamente piu` in linea con le mie idee, pertanto dopo aver ricevuto alcune proposte interessanti ho optato per la maglia azzurra. Il DG Di Santo lo conosco da tempo e so che in tutte le sue iniziative mette passione e dedizione, ho creduto opportuno seguirlo, mi ha dato un motivo in piu` degli altri, a pelle credo che a Cassino possa far bene come a Rieti, considerato che Pierluigi Di Santo e` un cassinate doc ”.


Hai conosciuto il Presidente Rossi e Mister Urbano?

“Si la scorsa settimana, l’impatto con il Presidente e` stato subito cordiale, e` una persona semplice e umile, ma dal suo atteggiamento spiccano doti innate che porteranno questa societa` molto in alto. Ho scherzato con lui, ribadendo le tre marcature in due partite che l’anno scorso ho siglato contro il Cassino, lui molto divertito ha risposto che quest’anno era piu` sereno poiche´ sono dei vostri. Un’ottima impressione l’ho riscontrata anche del Mister, persona preparata e con esperienza da vendere, credo che i suoi moduli sono confacenti alle mie caratteristiche, penso che con Prisco e Abreu si stia delineando un buon attacco.”


Pensi che quest’anno ci sia un’altra ammazza campionato, per intenderci un’altra Rieti?

“Non credo, anche se i movimenti di mercato non sono ancora definiti, penso che quest’anno si prospetti grande equilibrio, ho osservato alcuni movimenti e posso asserire che tutte le compagini si stiano attrezzando per disputare un buon campionato.” Quali squadre pensi possano lottare per la vittoria finale: “E’ prematuro dare un giudizio, penso che stiano facendo bene Latina, Albalonga e Monterosi, aggiungerei anche il Cassino che gia` l’anno scorso ha stupito per determinazione sfiorando di pochi punti i play off”.


Hai sentito parlare della tifoseria cassinate?

“Sono stato il beniamino dei tifosi del Rieti per piu` stagioni, siamo riusciti con i risultati a portare oltre 2000 persone allo stadio, preciso che il primo anno non superavamo i 200/300 tifosi a domenica, mi piacerebbe che accadesse questo anche a Cassino, so che e` una piazza calda e pretenziosa, spero con le mie reti in primis di farmi amare dal popolo biancazzurro e successivamente di poter regalare loro il salto di categoria”.


“Per concludere volevo ringraziare tutta la Dirigenza azzurra, il Presidente, l’allenatore ed il Direttore generale per aver caldeggiato la mia presenza a Cassino, il loro e` stato subito un progetto condiviso in linea con i miei pensieri, ora dovro` solo ripagare tanta fiducia”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni