Cerca

girone g

Ostiamare ,6 bellissima!De Iulis show, travolto l'Anzio

Grazie ad una ripresa spettacolare la formazione di Alfonso Greco si rimette a correre. Il post Pisano per i portodanzesi è da incubo

14 Novembre 2018

De Iulis © Claudio Spadolini

De Iulis © Claudio Spadolini

OSTIAMARE Giannini, Di Iacovo, Colantoni, Scaccia (21' st Ferrari), Sarrocco (12' st Pieri), Martorelli, Cabella, D'Astolfo (30' st Bellini), De Iulis (35' st Olivetti), Bertoldi (35' st Chinapah), Attili PANCHINA Barrago, Calveri, Pedone, Chiarco ALLENATORE Alfonso Greco

ANZIO Bartolelli, Florio (1' st Costanzo), De Carlo (13' st Parisi), Sterpone (40' st Santarelli), Giordani, Galullo, Minunzio (13' st Bruschini), Visone, Ludovisi (35' st Bruno), Prandelli, Pirazzi PANCHINA Trombetta, Fiacco, De Rentiis, Miceli  ALLENATORE Gaetano Greco

MARCATORI De Iuliis 9' pt rig., 22' st e 34' st (O), Attili 2' st (O), Scaccia 8' st (O), Visone 20' st (A), Bellini 38' st (O)

ARBITRO Delli Carpini di Isernia

ASSISTENTI Vitale di Napoli e De Angelis di Nocera Inferiore

NOTE Espulso Parisi (A) 20' st per proteste Rec. 2' pt, 1' st


De Iulis © Claudio SpadoliniL'Ostiamare riprende subito la sua corsa infliggendo una sonora sconfitta all'Anzio, orfana del tecnico Pisano e con Gaetano Greco in panchina. Un 6-1 che non ammette repliche e che rilancia l'undici dell'altro Greco, Alfonso, anche se ad onor di cronaca gli ospiti nel primo tempo erano riusciti a tenere in bilico il punteggio. Il risultato, all'intervallo, era infatti di 1-0 in favore dei padroni di casa, passati in vantaggio dopo appena 9': Bertoldi si conquista un calcio di rigore con una serpentina delle sue e De Iulis batte Bartolelli dal dischetto. La ripresa si svolge intorno a tutt'altro canovaccio, con Attili che dopo appena 2' firma il raddoppio con una spettacolare conclusione in acrobazia. L'Anzio non ha neanche il tempo di riorganizzarsi che Scaccia, al suo esordio da titolare in maglia biancoviola, firma il tris finalizzando da due passi una bella iniziativa di Cabella. L'Anzio ha un sussulto d'orgoglio e accorcia con Visone, ma due giri di lancette dopo De Iulis ristabilisce i tre gol di distanza su punizione. Il rosso a Parisi nell'occasione lascia scorrere i titoli di coda anzitempo, con l'Ostiamare che nel finale trova anche la quinta e la sesta rete: tripletta per De Iulis e bella conclusione a giro di Bellini per il definitivo 6-1

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE