Cerca

AMICHEVOLE

Roma - Pro Calcio: una giornata indimenticabile

Il racconto dell'amichevole tra la società giallorossa e il sodalizio del presidente Armeni

18 Luglio 2019

Roma e Tor Sapienza a confronto (foto As Roma)

Roma e Tor Sapienza a confronto (foto As Roma)

AMICHEVOLE

AS ROMA - PRO CALCIO TOR SAPIENZA 12-0


ROMA Lopez, Karsdorp, Jesus, Perotti, Schick, Santon, Pastore, Spinazzola, Nzonzi, Spinozzi, Defrel PANCHINA Olsen, Cristante, Dzeko, Kolarov, Under, Fazio, Florenzi, Capradossi, Antonucci, Bouah, Bordin ALLENATORE Fonseca

P.C.TORSAPIENZA De Angelis, De Nicola, Ruggiero, D'Astolfo, Sallusti, Cannizzo, Montesi, Marra, Di Giovanni, Della Penna, Toracchio PANCHINA Mattia, Anselmi, Forte, Chiti, Le Rose, Marzulli, Panella, Joshua, Ilari, Spatara, Procaccianti, Mancini, Barba, Vendemmia, Taricone, Santori, Bastianelli ALLENATORE Anselmi

MARCATORI Perotti 10'pt rig., Schick 25'pt e 47'pt, Spinazzola 39'pt, Spinozzi 44' pt, Under 2'st, Antonucci 10'st,18'st e 44'st, Dzeko 15'st, Florenzi 25'st e 32'st

ARBITRO Colelli di Ostia Lido ASSISTENTI Pancani – Corsini


Roma e Tor Sapienza a confronto (foto As Roma)

Ci sono stagioni, imprese sportive, che non si smetterebbero mai di celebrare. Una Serie D conquistata contro pronostico, un sogno diventato realtà giornata dopo giornata. La Pro Calcio Tor Sapienza ha fatto festa a lungo, come merita una vittoria scudetto. Chi non ricorda i festeggiamenti della Roma nel lontano 2001? Fu qualcosa di epico, durarono mesi. La stessa Roma che, a sorpresa, ha pensato di telefonare al presidente Massimo Armeni per fissare con la società affiliata un'amichevole di lusso contro la Prima Squadra giallorossa. L'appuntamento presso il Centro Sportivo Fulvio Bernardini ha visto scendere in campo la formazione del mister Fabrizio Anselmi piena zeppa di giovanissimi. Tante le assenze per via del periodo estivo, altri invece non hanno voluto assolutamente mancare. E' il caso di Claudio Della Penna, quest'oggi con la fascia al braccio, cresciuto e maturato proprio nelle giovanili con sede a Trigoria. Un tuffo nel passato che avrà sicuramente provocato qualche emozione a quello che all'epoca era considerato come uno dei migliori classe '89 del vivaio giallorosso. Possiamo dire con certezza che le cosiddette 'farfalle nello stomaco' saranno state comunque una prerogativa comune.


L'aneddoto. Comico quanto accaduto verso la mezzora del secondo tempo. Siparietto tra Kolarov e Cristante che ha divertito anche i ragazzi della Pro Calcio sul terreno di gioco. L'ex Atalanta ha provato a servire in profondità il serbo che, giudicando troppo lungo il filtrante, ha apostrofato il compagno in un romanesco perfetto.


Primo tempo. Prima occasione del match per Javier Pastore, bordata dal limite dell'area che De Angelis smanaccia in calcio d'angolo. Al 10' il capitano Perotti viene stesso all'interno dell'area di rigore e il signor Colelli assegna il penalty. Dagli undici metri l'argentino conferma la solita freddezza spiazzando l'estremo difensore gialloverde. A metà di primo tempo la compagine giallorossa trova il raddoppio. Serpentina vivace di Nzonzi che libera la discesa di Karsdorp, l'olandese scocca il traversone basso sul primo palo che Schick devia in porta con il tacco. Al 41' è ancora protagonista De Angelis. Palla scodellata in mezzo da corner da Pastore, la sfera sfila sul secondo palo dove Defrel calcia a botta sicura ma trova la pronta respinta del numero 1 ospite. Qualche secondo più tardi la Roma arrotonda. Discesa prorompente di Spinazzola, il nuovo arrivato converge al centro, piazza col destro e sigla il tris nell'angolino lontano. Un attimo dopo, prima di fare ritorno negli spogliatoi, la squadra di mister Fonseca cala il quarto e il quinto sigillo grazie alle marcature lampo di Spinozzi e Schick.


Secondo tempo. Come un'amichevole di inizio stagione vuole, la seconda frazione di gara ha visto lo stravolgimento totale delle due formazioni. Ostilità che riprendono con un'altra rete dei padroni di casa. Under spiazza Mattia e porta sul 6-0 il risultato. Al 10' Antonucci prova di prima intenzione su respinta corta della difesa e, cogliendo il palo, fa carambolare lentamente il pallone in porta. Qualche secondo più tardi è la volta di Edin Dzeko che, servito alla perfezione da un cross del giovane Bouah, non lascia scampo a Mattia. I ragazzi di mister Anselmi non ne hanno più e la Roma dilaga. Discesa sulla sinistra di Kolarov, cross al centro con velo di Antonucci a favorire Florenzi che chiude il triangolo e lancia il '99 a segnare la propria doppietta. A metà della ripresa c'è spazio anche per la rete del capitano, conclusione volante di Florenzi che trova impreparato il portiere della Pro Calcio. Lo stesso Florenzi, passata la mezzora, corregge in rete il cucchiaio stampatosi sulla traversa di Dzeko e sigla l'11-0. Qualche giro di lancette più tardi l'occasionissima per la Pro Calcio Tor Sapienza: scatto in profondità di Vendemmia che libera Barba a porta spalancata, il tiro del classe 2001 è impreciso e finisce clamorosamente sopra la traversa. Nei minuti finale è ancora un cross di Bouah che mette Antonucci nelle condizioni di firmare la propria tripletta.


Cosa ci resta? Alla Roma un buon allenamento. Un test fisico che ha dato risposte importanti a mister Fonseca e il suo staff, anche da parte di giovani in rampa di lancio come il promettente Bouah. Alla Pro Calcio Tor Sapienza, al Presidente Armeni, al tecnico Anselmi e ai suoi ragazzi e a tutta la famiglia gialloverde rimane il ricordo di una giornata fantastica. Un'esperienza di quelle da raccontare a tavola alla cena di Natale: “Quella volta in cui marcai Edin Dzeko...”. Oltre il risultato, la Pro Calcio ha scritto un'altra pagina formidabile del proprio libro. E come una volta ha detto qualcuno che Trigoria la conosce discretamente bene... Il meglio deve ancora venire.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE