Cerca

girone g

Ostiamare-Latina, un pareggio denso di emozioni

Il derby lidense tra i Gabbiani e i pontini finisce con una X che va stretta ad entrambe, ma quanti brividi!

01 Settembre 2019

De Sousa, uno dei protagonisti del match ©Spadolini

De Sousa, uno dei protagonisti del match ©Spadolini

De Sousa, uno dei protagonisti del match ©Spadolini

SERIE D

OSTIAMARE-LATINA CALCIO 2-2

OSTIAMARE Giannini 6.5, Pieri 6 (48'st De Martino sv), Scaccia 5.5 (33'st Lazzeri 6), Ramacci 6 (24'st Ferrari 6), Cabella 7 (38'st Pedone sv), Esposito 6, Mastropietro 6, D'Astolfo 5.5, De Sousa 7, Tortolano 6.5 (9'st Vasco 6), Facchini 6 PANCHINA Marchini, Bussone, Cerrone, Renzetti ALLENATORE Scudieri

LATINA CALCIO Del Giudice 5.5, Tinti 5.5, Sansevereino 6, Corsetti 6 (16'st Cunzi 7), Del Duca 7, Kazè Da Silva 6, Galasso 6.5, Gerevini 6 (42'st Barberini), Fontana 6 (27'st Menegat 6), Atiagli 6.5 (27'st Cardella 6), Begliuti 5.5 (16'st Chiavegato 6) PANCHINA Gallo, Ranellucci, Sanna, Formica ALLENATORE Di Napoli

MARCATORI De Sousa 20'pt (O), Del Duca 16'st (L), Cunzi 27'st (L), Cabella 30'st (O)

ARBITRO Madonia di Palermo, 6 ASSISTENTI Junior Palla di Catania e Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto

NOTE Ammoniti Kazè Da Silva, Begliuti, Pieri, Cabella, D'Astolfo, Cunzi Fuorigioco 2-1 Angoli 5-4 Rec 1'pt, 4'st

Un derby, quello lidense tra Ostiamare e Latina, che ha regalato emozioni come poche partite riescono a regalare. Il risultato finale segna 2-2, verdetto che va stretto ad entrambe visto l'agonismo messo in campo, ma giusto per l'andamento della gara. Match molto tattico nei primi minuti, con le due squadre intenzionate a scoprirsi poco per evitare errori. Ne risente un po' lo spettacolo poiché le giocate risultano bloccate spesso sul nascere, con poche verticalizzazioni. Il tutto si fa più vivace quando gli ospiti cominciano a giocarla spesso sulla fascia sinistra, dove Atiagli con le sue accelerate improvvise rende faticoso il lavoro difensivo dei Gabbiani. I biancoviola tuttavia sono molto ben posizionati nelle retrovie e, appena i ragazzi di Di Napoli perdono le posizioni in linea mediana, ripartono in contropiede con grande cinismo. È proprio da una ripartenza, infatti, che scaturisce il gol del vantaggio ostiense, siglato da De Sousa al 20' con un pallonetto spettacolare al culmine di una galoppata impressionante. Da questo momento a gestire il giropalla sono quindi proprio i padroni di casa, che riescono a mantenersi alti grazie ad una grande tranquillità in fase di possesso. Ogni tanto tentano anche il raddoppio, in particolare con Tortolano e Mastropietro i quali provano ad incunearsi tra le maglie avversarie a ripetizione. Il risultato in ogni caso non cambia, al duplice fischio del direttore di gara si va quindi a riposo sull'1-0. La ripresa è sicuramente più scoppiettante dei primi 45'. Molte le emozioni da entrambe le parti. All'8' Sanseverino lascia infatti partire un destro potentissimo da dentro l'area, il gol viene negato da Giannini che con un colpo di reni devìa in angolo. Rispondono i locali ancora con De Sousa, il quale dal dischetto lascia partire un incrociato velenoso. Il tiro si spegne di poco fuori però. Dopo vari tentativi a trovare il gol è il Latina dunque, che con un'incornata micidiale di Del Duca sugli sviluppi di un calcio piazzato manda fuori tempo il portiere avversario. In campo dopo ciò si scatena la guerra: interventi duri, grandi giocate, molti tiri in porta. I gol infatti non tardano ad arrivare. Il Latina al 27' mette la freccia e sigla il controsorpasso grazie ad un altro colpo di testa, stavolta di Cunzi che sigla un 1-2 pesantissimo. La gioia del gol tuttavia dura poco, poiché i Gabbiani non mollano e pareggiano nuovamente con una grandissima botta da fuori al volo di Cabella, il quale riporta il tutto sul 2-2.Nel finale molta stanchezza, complice l'alto grado di agonismomesso nel rettangolo verde da entrambe le squadre. Finisce dunque in pareggio. Un buon punto a testa questo, che fa ben sperare, visto lo spettacolo in campo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE