Cerca

L'INTERVISTA

Arzachena, Katriel Islamaj: "Sogniamo i play-off"

Le parole del centrocampista classe 1998 in vista del girone di ritorno del club sardo

03 Gennaio 2020

Katriel Islamaj, centrocampista dell'Arzachena

Katriel Islamaj, centrocampista dell'Arzachena

Katriel Islamaj, centrocampista dell'Arzachena

Anno nuovo, abitudini che non si perdono. Torna dopo la pausa lo Spazio Biancoverde. Oggi, abbiamo intervistato Katriel Islamaj. Pisano, classe ’98, centrocampista dai piedi educati, Islamaj è un toscano doc. Ventunenne, Katriel adora Zlatan Ibrahimovic, come il suo compagno, amico inseparabile Matteo Marinari. Milanista sin da bambino, è cresciuto con le gesta dello svedese, ed è contento di poter guardare nuovamente il suo idolo con la maglia rossonera, Ibrahimovic infatti da oggi,  è di nuovo un giocatore del Milan. Matteo Marinari, dice, essere il più ironico della squadra, Tommaso Gentile invece il più “polemico”. “A Tommaso non gli si può dire nulla che si arrabbia subito”,  afferma Isla. Olivera, è il latin lover dei biancoverdi, mentre Ponsat ,il più colto. Katriel sogna la serie A, vuole arrivare in alto.  Non smette di credere nel sogno che ogni giocatore ha quando inizia a giocare a calcio. E’ un ragazzo pacioso Islamaj, con il sorriso sempre sulla bocca, educato e corretto. Ci racconta che il suo obiettivo, come quello di tutta la squadra per questo campionato, sono i play off. Domenica 5 Gennaio, arriva il Budoni, “Sarà come tutte, una partita difficile, ma noi vogliamo vincere per continuare la striscia positiva di fine anno. Siamo una squadra forte, ci siamo ritrovati e domenica ne daremo prova”. Isla, augura a tutti un buon inizio di nuovo anno e si rivolge ai tifosi chiedendo di essere in tanti a sostenere lui ed i suoi compagni per la prima grande sfida di questo 2020.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE