Cerca

società

Ladispoli, lunedì il futuro del club: la situazione

Nel giorno in cui si terrà il Consiglio Federale che darà le sentenze in merito alle retrocessioni dalla D (8 giugno), la società tirrenica prenderà importanti decisioni

04 Giugno 2020

Paris, Fioravanti, Del Greppo

Paris, Fioravanti, Del Greppo

Paris, Fioravanti, Del Greppo

Manca solamente la ratifica del passaggio di proprietà da Umberto Paris a Sabrina Fioravanti ma il Ladispoli ha già, da qualche mese, deciso di iniziare una nuova era. Si chiude quella legata al Presidente Paris ed al ds Nista che lasceranno ufficialmente il club, si apre quella della Fioravanti, prima donna imprenditrice a rilevare la società Ladispoli. Il futuro della società però dipenderà da diversi fattori, primo tra tutti quello della categoria. Scritto già da diversi giorni della pista legata all’ex tecnico della Polisportiva Monti Cimini Marco Scorsini, si attende proprio lunedì per capirne di più sulla categoria della prossima stagione, Serie D o Eccellenza. Ad oggi, con la proposta delle 4 retrocessioni, il Ladispoli sarebbe retrocesso in Eccellenza per la stagione 2020/2021 ed in questo caso difficilmente si costituirebbe il puzzle che si sta ipotizzando in queste settimane. Il dg sarà Gioacchino La Pietra con diverse ipotesi legate alla direzione sportiva: i nomi vicini al club sono quelli di Daniel D’Aponte (ds reduce dall’ottima stagione con il Città di Cerveteri, club che ha chiuso al primo posto nel girone A di Promozione e che, l’anno prossimo, è pronto per ripartire dall’Eccellenza) e Claudio Carelli (direttore tecnico passato nella scorsa stagione dall’Ostiamare all’Atletico Terme Fiuggi, sempre in D). Nei prossimi giorni verrà delineato l’organigramma della nuova società ma lunedì potrebbe essere una giornata molto importante in tal senso considerando che, in Eccellenza, sarebbe difficile ipotizzare la contemporanea presenza di Carelli e D’Aponte, questione che entrerebbe in gioco in caso di permanenza in Serie D del Ladispoli. Dal passaggio di proprietà agli sviluppi legati alla prossima stagione lunedì può essere un giorno decisivo: si sta per chiudere dopo 12 anni l’era Paris, saluterà anche Nista ed il futuro sarà scritto a breve.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE