Cerca

stagione 20-21

Monte Savoia: oggi i test sierologici a squadra e staff

Gli azzurri si preparano alla nuova stagione. Il presidente Monnanni: "Sicurezza e salute prima di tutto il resto"

24 Luglio 2020

Monte Savoia: oggi i test sierologici a squadra e staff

“Sicurezza e salute, prima di tutto il resto”. È con questo spirito che stamani il Presidente Massimiliano Monnanni ha condotto squadra e staff del Montespaccato ad effettuare i test sierologici, atto necessario per iniziare con piena tranquillità la preparazione della stagione 2020/2021.I test hanno dato in tutti i casi un risultato negativo, che stante l’indice di sicurezza al 100x100 certifica la situazione di assenza del Covid-19, consentendo l’inizio degli allenamenti in totale sicurezza. “Il nostro essere dilettanti è sempre all’insegna di professionalità e responsabilità: il che - ha dichiarato Monnanni - implica in questa fase innanzitutto una cura costante della tutela della salute dei nostri giovani atleti. È per questo che ringrazio la Medica Group, realtà all’avanguardia nel settore medico scientifico, che ha messo a disposizione gratuitamente la propria innovativa tecnologia in materia di analisi del Covid-19”.


"E' con estremo piacere ed entusiasmo - dichiara il Presidente di Medica Group Riccardo Starace - che abbiamo accolto la richiesta del Presidente dell'ASP Asilo Savoia Massimiliano Monnanni di sostenere, per gli aspetti sanitari ad iniziare dai nostri test sierologici (gli stessi che esegue la Regione Lazio), il Montespaccato Calcio”.


“Una realtà che è un ulteriore brillante esempio di quello che le Istituzioni, a cominciare dalla Regione Lazio e l'Asilo Savoia, ma anche Magistratura e Forze dell'Ordine, collaborando anche con realtà private come noi - ci dicono il Direttore della Comunicazione e CSR di Medica Group Gianluca Melillo Muto ed il Direttore Sanitario Giandominik Bossone - possono fare per restituire alla collettività dei beni che prima erano in mano alla criminalità. Coinvolgendo inoltre tutte le cittadine e cittadini onesti, specie i giovani, dei territori dando loro opportunità formative, professionali oltre che sociali, attraverso la pratica dello sport, in questo caso del calcio”.


“Medica Group è un'azienda che fa della responsabilità sociale, dell'etica e della legalità - prosegue Starace - valori fondanti su cui si basa anche l'attività imprenditoriale. Personalmente infatti credo fortemente che questo mantra dovrebbe valere sempre e per ogni attività imprenditoriale, ma di certo in sanità per me è una "conditio sine qua non".


 “Per cui - conclude il Presidente di Medica Group - forza legalità, forza responsabilità, forza Montespaccato Savoia!" 


Medica Group è un’azienda italiana, costituita nel 2015 dall’imprenditore Riccardo Starace, che opera in ambito sanitario sia nel campo dell’assistenza che in quello della ricerca. Nel 2018 il Servizio Sanitario Nazionali accredita la struttura sulla via Casilina “Medica Group Presidio Ospedaliero” per 24 posti letto di Hospice e 96 posti di Cure Palliative Domiciliari. Recentemente, a seguito dell’emergenza COVID, il decreto del Commissario ad Acta n.45 del 11/03/2020, inoltre ha autorizzato l’accreditamento e l’apertura di un reparto di sub intensiva per accogliere pazienti NON COVID con la finalità di alleggerire i reparti ospedalieri di Roma impegnati in questo tipo di assistenza. Per quanto riguarda l’attività di ricerca, il gruppo lavora in partnership con realtà leader in ambito di innovazione: proprio in questo settore Medica Group ha realizzato un rapporto esclusivo di distribuzione dell’apparato AFS-1000 Covid19 Detection, prodotto dalla società cinese Sichuan Xincheng Biological: leader mondiale in ambito di ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica in campo sanitario. Questo dispositivo diagnostico evoluto è stato testato e validato scientificamente anche nei laboratori di Biochimica Clinica del Dipartimento Malattie infettive del Policlinico Universitario ‘Tor Vergata’. Inoltre, in collaborazione con l’Istituto Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” e l’Ordine dei Medici di Roma, è stato sperimentato con successo anche nelle “zone rosse” del Lazio come Nerola, Contigliano, Nomentana Hospital, Selam Palace ecc. Infatti prima di proporlo al mercato Medica Group ha voluto realizzare oltre 1000 test (in laboratorio e sul campo) per aver un’assoluta contezza di tutte le funzionalità del dispositivo e soprattutto della sua concreta efficacia nella lotta al Covid19.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni