Cerca

L'intervista

Cassino verso il Muravera. Picascia "Servirà la giusta testa"

Il difensore campano è uno dei volti nuovi degli azzurri: contro i sardi sprona il gruppo a non avere frenesia

21 Novembre 2020

Cassino verso il Muravera. Picascia "Servirà la giusta testa"

Marco Picascia

E' l'occasione buona per rilanciarsi quella che avrà il Cassino domani contro il Muravera. La formazione azzurra con 7 punti in classifica può provare a sorpassare i diretti avversari e portarsi a ridosso della zona di classifica che conta. Una gara che arriva però dopo un periodo di stop abbastanza lungo e questo potrebbe in qualche modo dare fastidio alla squadra di Urbano. La ricetta per non farsi cogliere impreparati la tira fuori Marco Picascia difensore arrivato sotto l'abbazia in estate "E' sicuramente importante riprendere a giocare dopo un periodo di stop così prolungato, l'importante sarà non farsi prendere dalla frenesia e dalla foga della partita, ma saper gestire le energie, soprattutto mentali, sin dall'inizio e saper controllare i vari momenti della gara". Picascia traccia poi un profilo dell'avversario "E' una squadra completa, con diversi giocatori importanti. Tra questi c'è sicuramente Masia, che conosco bene avendoci giocato insieme al Tuttocuoio. Sono attrezzati e vorranno provare a fare la partita, dovremo stare molto attenti". L'ultima battuta è per il suo periodo di ambientamento a Cassino, dopo qualche mese dal suo arrivo "Questa è una squadra che si basa su un progetto fondato sui giovani e quindi servirà tempo per dare un giudizio definitivo. Sicuramente, però, quando hai la forza del gruppo dalla tua puoi andare molto avanti. Per quel che mi riguarda cercherò di fare sempre del mio meglio per la squadra e per i tifosi, oltre che per i miei compagni che mi danno la possibilità di esprimermi al meglio". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni