Cerca

l'intervista

Vannucci: "Spero che questo periodo ci porti ad apprezzare le cose importanti"

Il pensiero del nuovo arrivato in casa Team Nuova Florida: "Quando si ripartirà magari non daremo tutto per scontato come l'emozione di segnare un gol con i tifosi allo stadio"

22 Dicembre 2020

Vannucci

Diego Vannucci (Foto ©Cenci)

E’ ripartito a tutti gli effetti il campionato di Serie D ed il Team Nuova Florida prosegue le operazioni in entrata e in uscita. Tra i volti nuovi, arrivato un paio di mesi fa, c’è Diego Vannucci che si concentra subito sulla questione delle modalità della stagione in corso: "Sono d'accordo sul recupero delle gare per permettere il regolare corso del campionato, tutto però nella massima tutela degli atleti. Penso - prosegue Vannucci - che l’adeguamento dei tamponi sia un passo in avanti positivo per la tutela dei calciatori, purtroppo in questo momento difficile bisogna darsi una mano a vicenda e quindi spero che la Lega e le Società possano trovare un compromesso per questa spesa imprevista. Noi calciatori siamo a disposizione delle nostre società e cercheremo di fare il possibile". Il tema si sposta proprio sul virus e sugli effetti che sta avendo sugli uomini ancor prima di coloro che si allenano quotidianamente per poi giocare la domenica: "Da calciatore ma prima soprattutto come persona è una situazione difficile da vivere ma dobbiamo andare avanti con tutte le precauzioni del caso, è il nostro lavoro e dobbiamo riuscire a portare al termine il campionato sperando che le cose migliorino con il passare del tempo. La mia speranza è che questa situazione delicata porti in futuro ad apprezzare veramente le cose importanti, a non dare tutto per scontato e ad emozionarsi anche per le più piccole cose come segnare un gol con i tifosi allo stadio". Il pensiero va ai ragazzi che, in questa delicata storia, sono sicuramente i più penalizzati: "In questo periodo di stop forzato vorrei che non perdessero mai la voglia di andarsi ad allenare, a giocare coi propri amici, che abbiano la forza di credere ancora nei loro sogni nonostante tutto intorno adesso sembra così negativo". La conclusione è sul suo arrivo nel Lazio al Nuova Florida con una breve analisi della situazione attuale e degli obiettivi nel prossimo futuro della stagione 2020/2021: "Personalmente sono arrivato a fine ottobre: ero a casa perché, dopo 11 anni di professionismo, ero senza contratto e di tutte le proposte che mi sono arrivate quella del Nuovo Florida è stata sicuramente quella che mi ha convinto di più, quella che mi ha fatto sentire importante e mi ha fatto scegliere questa squadra. Ho visto che è una società molto giovane però da quando sono venuto qui mi sono trovato subito molto bene perché ho trovato un gruppo di ragazzi molto giovani, che hanno voglia di fare e che secondo me hanno anche delle ottime qualità, bisogna solamente lavorarci visto che sono giovani. Il direttore Pizi mi ha fatto una buonissima impressione, mi ha voluto fortemente ed abbiamo avuto subito un buonissimo rapporto. Stesso discorso per mister Bussone che è veramente una persona genuina, che ha fatto la gavetta, che ha vinto i campionati e che cerca sempre di mettere la squadra a proprio agio. Nonostante i tanti giovani sta cercando anche di giocare a calcio e non come tante squadre che non ci provano nemmeno. Sono molto contento della scelta che fatto, mi sto trovando bene, ora sicuramente però dobbiamo mettere a posto la classifica, non siamo messi bene e il nostro obiettivo rimane sempre la salvezza. Per noi sarebbe come vincere il campionato, quindi bisogna rimboccarsi le maniche e cercare di fare più punti possibile in un girone veramente importante che ha squadre blasonate e trasferte difficili".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE