Cerca

Girone G

Cassino bravo e fortunato, contro il Latte Dolce arriva un pareggio

La formazione di Grossi tiene botta sul campo di Sennori contro i sardi, che nel secondo tempo creano tante occasioni per centrare i tre punti

05 Gennaio 2021

10a GIORNATA - 06 gennaio 2021

Sassari Latte Dolce 1 - 1 Cassino
Cassino, un punto in Sardegna

Mucchio selvaggio su Tribelli dopo il gol del pareggio

SASSARI LATTE DOLCE Urbietis 6, Tuccio 6, Arzu 6.5, Cabeccia 7, Bianchi 6, Antonelli 6, Kone 6 (39'st Scognamiglio sv), Pisanu 6, Scotto 7, Marcangeli 6 (17'st Palmas 6), Piga 6 PANCHINA Garau, Pinna, Gianni, Patacchiola, Scanu, Fadda, Piredda ALLENATORE Udassi

CASSINO Della Pietra 6 (1'st Del Giudice 6), Carcione 6.5, Picascia 6.5, Tribelli 7 (50'st Calcagni sv), Vitiello 6, Raucci 5.5, Tomassi 5.5 (35'pt Miranda 6.5), Orlando 6 (23'st Giglio 5), Lucchese 6.5, Darboe 5. Cocorocchio 5 PANCHINA Gagliardo, Colacicco, Cardillo, Miele, Lombardo ALLENATORE Grossi

MARCATORI Cabeccia 27'pt rig (L), Tribelli 39'pt (C)

ARBITRO Foresti di Bergamo, 7 ASSISTENTI Minieri di Treviglio e Galigani di Sondrio

NOTE Ammoniti Orlando, Bianchi, Cocorocchio, Kone, Cabeccia, Tribelli Angoli 9-2 Fuorigioco 2-1 Rec. 2'pt - 7'st


L'anticipo della decima giornata sorride al Cassino. Il team di Grossi soffrendo, soprattutto nel secondo tempo, strappa via un punto che se ai fini della classifica vale abbastanza poco, regala agli azzurri quantomeno delle buone indicazioni sul lato della compattezza e del morale. Il Latte Dolce avrebbe sicuramente meritato qualcosa di più. Noia praticamente assoluta per più della metà del primo tempo con i sardi che sono comunque più ispirati, anche se Della Pietra non deve compiere interventi particolarmente delicati. Il Cassino non riesce a dispiegarsi mentre il Latte Dolce copre meglio il campo e si affaccia con pericolosità al 24 quando un cross di Piga dalla destra Scotto va in cielo e colpisce di testa, Della Pietra cicca il pallone in uscita col pugno e prende in pieno l'attaccante sardo, per Foresti è rigore. Dal dischetto Cabeccia non sbaglia e firma oltre al vantaggio il suo primo gol stagionale. Scossa Cassino al 31 quando su un lancio dalla trequarti il pallone viene fermato a centimetri dalla linea di fondo da Vitiello, che salta netto un avversario e po conclude di forza sul primo palo addosso ad un difensore che manda in corner. Risposta immediata del Latte Dolce sull'asse Arzu – Kone, che con la punta sul secondo palo non riesce ad inquadrare la porta. Tomassi si fa male, al suo posto Miranda con Picascia che cambia ruolo, e al 39 lo stesso crossa in area per Vitiello che dal centro spara col sinistro su Urbietis che respinge ma non può nulla sul tap in di Tribelli: 1-1 e secondo gol consecutivo per l'ex Frosinone. Un gol che regala alla formazione ospite una scossa, con i ciociari che rimangono in pressione offensiva per tutta la durata che li separa dall'intervallo, senza però creare particolari occasioni. Lo scontro nel primo tempo con Scotto deve aver portato a delle conseguenze per Della Pietra, che resta negli spogliatoi, al suo posto Del Giudice che compie la prima parata della sua sfida al 15' su un calcio di punizione proprio di Scotto, che il giovane estremo difensore ex Latina blocca in due tempi. Anche il secondo portiere cassinate non sta benissimo, però, dopo un altro colpo ricevuto e al 20' i medici azzurri sono costretti a rientrare di nuovo in campo per prestargli le dovute cure ed il 2001 che deve stringere i denti visto che in panchina Grossi non ha altri portieri. Le difficoltà fisiche non gli impediscono però di intercettare il diagonale di destro di Scotto su assist di Palmas, entrato al posto di Marcangeli. E' un Latte Dolce che si fa preferire quello del secondo tempo, il Cassino appare troppo timoroso e Grossi per dare una scossa ai suoi toglie Orlando e mette dentro Giglio per cercare peso e sponde in attacco oltre a far salire la squadra. E' però l'altro centravanti a rendersi ancora pericoloso, ossia Scotto, che su una ripartenza scarica dai 20 metri un destro potentissimo che sbatte sul palo al 30'. Un minuto più tardi il Cassino trema ancora quando Kone dalla destra crossa in area, Raucci la tocca ed la palla finisce sulla testa di Palmas che da pochi passi trova una conclusione debole che Del Giudice blocca in tuffo. Il portiere ospite non può nulla al 37' sulla punizione di Scotto, ma sulla linea c'è Lucchese a spedire via il raddoppio sardo, a questo punto del match più che meritato. Il Cassino tiene botta e al 45' sfiora il vantaggio. Bella azione sulla sinistra di Picascia che serve Tribelli, l'attaccante rientra e va in porta, palla respinta che arriva sui piedi di Lucchese che a pochi passi dal limite spara un gran destro che finisce mezzo metro sopra la traversa. Alto di poco anche il colpo di testa di Cabeccia poco dopo, per quella che è l'ultima occasione della gara. Il Cassino riparte con un punto, per il Latte Dolce un pareggio che ha quasi il sapore della sconfitta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE