Cerca

girone g

Latina, successo all'ultimo respiro: Sarritzu piega il Carbonia

La formazione di Scudieri approfitta dei sardi in dieci e stacca di due punti Monterosi e Savoia

03 Febbraio 2021

15a GIORNATA - 03 febbraio 2021

Carbonia 0 - 1 Latina
Latina

Latina, vittoria pesante a Carbonia (Foto ©Libralato)

CARBONIA Carboni 6, Mastino 6 (21’pt Fredrich 6), Cestaro 6, Salvaterra 6.5, Soumare 6 (42’st Bagaglini sv), Isaia 6.5 (15’st Stivaletta 5.5), Serra 6, Russu 6, Piredda 6.5, Cappai 6.5 Gjuici 5.5 (15’st Cannas 5.5) PANCHINA Bigotti, Odianose, Palombi, Costa, Agostinelli ALLENATORE Mariotti

LATINA Alonzi 6, Pompei 6, Sevieri 6, Corsetti 6.5, Barberini 6, Di Emma 6 (23’st Allegra 6), Alessandro 5.5 (20’st Calabrese 6.5), Esposito 6, Mastrone 6 (43’st Calagna sv), Giorgini 6, Sarritzu 6.5 (46’st Atagli sv) PANCHINA Gallo, Franchini, Ricci, Bardini, Pastore ALLENATORE Scudieri

MARCATORI Sarritzu 45’st

ARBITRO Sacchi di Macerata, 6.5 ASSISTENTI Moretti di S. Benedetto del Tronto e Singh di Macerata

NOTE Espulsi al 30’st Piredda (C) per doppia ammonizione Ammoniti Di Emma, Cannas, Sarritzu, Salvaterra Angoli 3-3 Fuorigioco 1-4 Rec. 2’pt-6’st

Il Latina riesce ad agguantare una vittoria all’ultimo respiro in casa del Carbonia, che per giunta perde Piredda per espulsione nel secondo tempo. Il primo brivido però scorre sulla schiena dei nerazzurri al nono minuto, quando da calcio d’angolo per il Carbonia viene servito Soumare fuori area, che rientra sul mancino e fa partire un tiro-cross che per poco non beffa Alonzi, uscendo poco distante dall’incrocio dei pali. Dopo dieci minuti i padroni di casa ci riprovano con Piredda, che di piatto prova ad indirizzare in porta il cross basso di Cappai, il suo tiro però viene murato dalla difesa avversaria. Dopo una ventina di minuti di gioco palla a terra a tinte prevalentemente biancoblu iniziano a farsi più frequenti i contrasti aerei, così come inizia a vedersi un Latina più convincente in fase offensiva, anche grazie al pressing alto ed al lavoro di Corsetti e Sarritzu sugli esterni. Al 40’ per i laziali si rende pericoloso Alessandro, che soffia il pallone a Carboni al limite dell’area ma non riesce ad infilare la porta rimasta ormai sguarnita, grazie all’intervento tempestivo di Salvaterra. Il secondo tempo inizia con ritmi più blandi, le due squadre non riescono a creare molto in avanti e il gioco viene spesso interrotto da diversi falli. Il Latina tuttavia sembra essere la formazione più propositiva, gli uomini di Scudieri infatti occupano spesso la trequarti sarda, concedendo al Carbonia delle ripartenze che non si rivelano particolarmente pericolose. Ad un quarto d’ora dalla fine il Carbonia rimane in dieci: Piredda, già ammonito, simula in area di rigore, l’arbitro se ne accorge e lo punisce senza pensarci due volte, mettendo a referto il secondo cartellino rosso in stagione per il fantasista cagliaritano. I nerazzurri continuano a spingere in avanti ma senza trovare chiare occasioni da gol, ma ad un minuto dalla fine, quando il pareggio sembrava ormai certo, a seguito di una carambola nell’area del Carbonia, Sarritzu vede davanti a sé rimbalzare il pallone del possibile vantaggio, e di destro fredda il portiere avversario, siglando l’1-0. Nel lungo recupero i padroni di casa non riescono a riacciuffare il pareggio, ed è quindi proprio un sardo a punire il Carbonia, con il gol che permette al Latina di raggiungere la vetta della classifica in attesa che il Monterosi recuperi la gara contro la Vis Artena.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE