Cerca

L'Intervista

Unipomezia, capitan Federico Valle carico per la D: "Ci faremo trovare pronti"

L'analisi del numero 10 rossoblù dopo la prima parte di ritiro: "Stiamo lavorando sodo e il gruppo è compatto, ho solo tanta voglia di iniziare"

06 Agosto 2021

Unipomezia, capitan Valle carico per la Serie D: "Ci faremo trovare pronti"

Federico Valle in azione

C'è entusiasmo a Campitello Matese, sede del ritiro dell'Unipomezia che per la prima volta si appresta ad affrontare il campionato di Serie D. È capitan Federico Valle ad esprimere la sua opinione dopo quasi due settimane di lavoro: “Ci tengo a sottolineare prima di tutto che sono felicissimo di ripartire con i tecnici Foglia Manzillo e D'Alessio, è stata una scelta fondamentale per il bene del club, per il gruppo, soprattutto per i senatori, che possono dare continuità al progetto nato lo scorso anno. Poi devo dire che ho visto dei giovani davvero molto validi, grandi individualità che sicuramente torneranno utili al lavoro di squadra – commenta il numero 10 – Procede tutto molto bene, ci stiamo allenando intensamente, come sempre durante il ritiro, in più abbiamo la fortuna di poter lavorare con il Prof Schiavoni. Stiamo insistendo sulla parte atletica e sulla tattica, poi quando torneremo a Pomezia faremo qualche amichevole per capire a che punto siamo – In vista della nuova stagione Valle fa le sue valutazioni – Siamo una squadra neopromossa, ma è pur vero che come società la nostra filosofia è quella di riuscire a recitare sempre un ruolo da protagonista. A breve usciranno i gironi e vedremo cosa ci attenderà, però quello che per me conta è la possibilità di giocare in grandi piazze, con campi belli e stadi con tanti tifosi – Ultima battuta sul gruppo e le aspettative personali – I ragazzi nuovi sono stati accolti a braccia aperte, come sempre nel nostro club, e loro si sono subito inseriti. L'anno scorso abbiamo visto quanto fosse importante essere compatti come squadra. Ho solo tanta voglia di cominciare a giocare, da giovane avevo assaporato la Serie C, ma con poche presenze, quindi questa mia prima avventura in Serie D mi carica, desidero solo dimostrare il mio valore tecnico in un campionato come questo e sto lavorando sodo per riuscire a dare il massimo e raggiungere nuovi traguardi con questa maglia”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE