Cerca

focus

Il feeling è rimasto lo stesso: Centioni–Lupi, il binomio che può rilanciare l'Unipomezia

Il tecnico dal suo arrivo ha collezionato 5 punti e una sola sconfitta. Merito anche dell’attaccante che al momento viaggia con una media di un gol a partita

25 Novembre 2021

Lupi e Centioni in allenamento

Lupi e Centioni in allenamento (Foto ©Unipomezia)

L’ultimo turno di campionato ha segnato la prima vittoria dell’Unipomezia in Serie D. Un successo inseguito dall’inizio della stagione e che arrivato finalmente alla decima giornata di campionato nel "derby" con la Flaminia. Che il vento stesse cambiando si era però intuito già da qualche settimana, più precisamente dall’arrivo di David Centioni sulla panchina rossoblù. Il mister, anche lui al primo successo in assoluto in Serie D, ha dato subito la scossa e in quattro partite ha racimolato 5 punti perdendo soltanto contro il Badesse fuori casa. L’impatto è stato insomma positivo, anche perché il tecnico ha ritrovato uno dei "suoi" giocatori che a sua volta è tornato ad indossare quella maglia con cui era stato protagonista anche in passato. Parliamo ovviamente di Marco Lupi. Il "Treno" è già a quota tre centri in altrettante partite giocate e sta tornando sui livelli degli ultimi anni quando, proprio con Centioni, ha fatto il salto di qualità in chiave continuità. L’allenatore è riuscito a farlo rendere al meglio al Real Monterotondo Scalo e lo ha rivoluto fortemente anche all’Unipomezia, come del resto la società di patron Valle che lo ha definito il proprio gioiellino. Il binomio si è dunque ricongiunto e le prime uscite fanno davvero ben sperare. Può essere questa l’accoppiata vincente per le sorti dei pometini in campionato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni