Cerca

dopo gara

Vis Artena, Mastropietro: "Gara dominata e che aumenta la nostra consapevolezza"

L'attaccante ha esordito con gol con la nuova maglia rossoverde. Suo il raddoppio contro i campani del Gladiator

23 Dicembre 2021

Mastropietro

Alan Mastropietro (Foto ©Benedetti)

Grinta, determinazione, gioco e tenuta atletica. La Vis Artena, al suo rientro in campo dopo ben cinque partite rinviate per Covid, ha spazzato via i campani del Gladiator riprendendo a vele spiegate la propria marcia. Non era semplice ripartire con questa intensità dopo così tante settimane di stop, ma i ragazzi di Perrotti, come detto, si sono fatti trovare pronti macinando tantissime occasioni. Il risultato poteva essere infatti decisamente più ampio, ma alla fine ciò che conta sono i tre punti maturati con un gol per frazione. Nella prima ci ha pensato Carbone a sbloccare il punteggio. Nella seconda, a pochi minuti dalla fine dell’incontro, è stato il nuovo acquisto Mastropietro a firmare il raddoppio timbrando così subito il cartellino al suo esordio con la maglia rossoverde. "Sicuramente tornare in campo dopo un mese di inattività, senza il ritmo partita, non era semplice – dichiara Alan -. Ieri abbiamo dimostrato comunque che con il lavoro, il sacrificio e con la forza del gruppo si può sopperire a mancanze del genere. Secondo me abbiamo dominato quasi tutta la partita, potevamo chiuderla certamente prima anche perché sono queste le gare che se non chiudi poi rischi di pareggiarle magari per un episodio. Nonostante ciò siamo riusciti a portare a casa i tre punti che è la cosa più importante e che volevamo. Come bilancio credo sia stato positivo, adesso siamo proiettati alla partita con la Torres con ancora più consapevolezza di essere un’ottima squadra e che possiamo giocarcela. Sono contento dell’esordio con gol ma sono contento soprattutto per la prestazione della squadra e di quello che abbiamo dimostrato. Spero di farne altri. Forza Artena!".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE