Cerca

l'intervista

Luca Della Pietra: "Scendo in campo come tifoso del Cassino, la mia pelle è azzurra"

L'intervista al portiere dei ciociari, in vincitore dell'ultimo sondaggio social di Serie D

04 Marzo 2022

Della Pietra

Luca Della Pietra (Foto ©Cervera)

Luca Della Pietra è il vincitore dell'ultimo sondaggio social di Serie D. Questa l'intervista al portiere del Cassino.

Ti aspettavi di vincere il nostro sondaggio?

"Non me l'aspettavo, vedendo i candidati era una battaglia non facile da vincere. Fortunatamente mi hanno votato e sono felice di questo".

Nell’ultima giornata avete fermato il Nuova Florida. Che partita è stata?

"Con il Nuova Florida è stata una partita bellissima giocata da entrambe le squadre. Ci sono state tante occasioni sia per noi che per loro. Una bella sfida da vedere sugli spalti, alla fine credo sia stato un pareggio giusto".

Prima ancora, sempre in casa, la Torres. Proprio per questo avete dei rimpianti per la vostra posizione di classifica?

"Anche con la Torres è stata una bella sfida. Possiamo recriminare due rigori non dati. I rimpianti possono esserci e non, qui è stato formato un gruppo nuovo e i gruppi si formano all'interno dello spogliatoio. Qui a Cassino c'è voluto un pò più di tempo ma le cose stanno iniziando ad andare meglio. Lotteremo fino alla fine per portare a casa l'obiettivo prefissato dalla società".

Che finale di stagione di aspetti?

"Semplicemente di portare il Cassino alla salvezza quanto prima, senza soffrire".

A Cassino sei un veterano, quanto pesa per te questa maglia?

"Pesa e vale tanto, è la mia seconda pelle colorata d'azzurro. Vado in campo come calciatore ma soprattutto come tifoso del Cassino". 

Hai avuto Carcione come compagno di squadra e adesso come allenatore. Che rapporto hai con lui?

"Con Carcione ho un rapporto di fratellanza, parliamo tanto tutti i giorni, come lo era da giocatore lo è adesso da allenatore. Ovviamente ora con maggiore rispetto. Fuori dal campo è sempre lo stesso Carcione, siamo molto più che amici".

E con la piazza di Cassino?

"Dopo otto anni, con la piazza ho un rapporto fantastico, c'è una stima e un bene reciproco". 

Chi è secondo te l’attaccante più forte del girone G?

"Ce ne sono tanti. I vari Marcheggiani, Cerone del Giugliano, Diakitè, Scotto della Torres. E' un girone ben nutrito di attaccanti". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni