Cerca

l'intervista

Monte, De Dominicis: "Non mi aspettavo una stagione del genere, voglio crescere ancora"

Il fantasista ha sfornato l’assist a Maurizi nell’occasione che ha portato al vantaggio in casa della Pro Livorno

28 Marzo 2022

De Dominicis

Matteo De Dominicis (Foto ©Conti/Vamos)

I tre punti conquistati all’Ardenza contro la Pro Livorno avvicinano il Montespaccato Savoia alla meta finale. Gli azzurri hanno battuto di misura la compagine di Brondi grazie al sigillo firmato da Samuele Maurizi, che ormai pienamente recuperato dal lungo infortunio, si sta rivelando tra i giocatori più in forma di mister Mucciarelli avendo ritrovato lo smalto dei tempi migliori. Soprattutto, il Monte ha dato continuità al grande successo di due settimane fa contro il Poggibonsi. Altra nota positiva della trasferta toscana è senza dubbio Matteo De Dominicis. Anche il fantasista sta disputando un finale di stagione decisamente sopra le righe, e sabato ha sfornato l’assist allo stesso Maurizi: "Abbiamo affrontato una gara difficile – dichiara "Dedo" -. Anche se loro sono ultimi in classifica hanno qualità e ci hanno messo in difficoltà. Noi siamo stati bravi a sbloccarla e a tenere invariato lo 0-1 fino alla fine. Sono tre punti importanti, in trasferta complessivamente non abbiamo fatto benissimo e quindi ci danno sicuramente morale e una continuità tale per provare a proseguire questa serie positiva. Mercoledì arriva lo Scandicci e sarà un’altra gara complicata e importante, è uno scontro salvezza e ci vogliamo rifare dell’andata in cui perdemmo 2-1. Dobbiamo provare a dare il massimo per portare a casa i tre punti attraverso un’ottima prestazione. A livello personale sono molto contento della stagione, non me l’aspettavo. Ho trovato un equilibrio sia mentale che tecnico-tattico importante. Ho fiducia da parte di tutti, voglio continuare a questi livelli e forse anche a migliorarmi. Saranno nove partite finali importanti, appena raggiungeremo la salvezza matematica proveremo a fare più punti possibile. Davanti qualsiasi persona giochi mi trovo bene, c’è tantissima qualità". Una battuta finale per la Società: "Con il Montespaccato e l’Asilo Savoia ho ormai quattro stagioni alle spalle e non desidero altro che fare ancora meglio per portare squadra e quartiere a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE