Cerca

l'intervista

Real Monterotondo Scalo, Albanesi: "Non molliamo, il destino è nelle nostre mani"

Il capitano dei rossoblù fa il punto dopo il ko con il Giugliano e la prossima gara contro la Cynthialbalonga 

20 Maggio 2022

Albanesi

Il capitano dello Scalo, Flavio Albanesi (Foto ©Cippitelli)

Penultima giornata, nel girone G di Serie D, quella di domenica prossima. Con il Giugliano promosso in C, e la griglia play off quasi definita (manca solo l'ultimo posto da assegnare), tiene banco la lotta per mantenere la categoria. Proprio a seguito della sconfitta contro i campani di Ferraro, il Real Monterotondo Scalo è tornato pericolosamente in zona play out e nel prossimo match incontrerà una Cynthialbalonga che scenderà in campo al Pierangeli per giocarsi le residue chances di andarsi a giocare la post season. A fare il punto in casa rossoblù è il capitano, Flavio Albanesi, che intervistato dalla società dichiara: "Sapevamo che la partita era molto complicata, soprattutto per il valore dell'avversario. Abbiamo sprecato dei match point nelle partite precedenti per raggiungere il nostro obiettivo. Ci dispiace perché nonostante tutto nel primo tempo abbiamo provato a giocare a calcio e secondo me ci siamo anche riusciti. Abbiamo sprecato qualche occasione mentre loro sono stati più bravi nel finalizzare. Noi non molliamo, domenica abbiamo la possibilità di rifarci anche se affrontiamo una squadra forte. Possiamo ancora dire la nostra, il destino è tutto nelle nostre mani". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE