Cerca

società

Vis Artena, quale sarà il progetto tecnico? Irrompe il nome di Maurizi

Il quadro generale sembra ancora abbastanza indecifrabile. Le indiscrezioni continuano a susseguirsi 

01 Giugno 2022

Agenore Maurizi

Agenore Maurizi (Foto ©Viterbese)

Ad inizio settimana è stato annunciato l'ingresso di Giuseppe Spinelli alla Vis Artena come nuovo proprietario al fianco di Sergio Di Cori. Adesso dovrebbero iniziare "i lavori" di rito per strutturare la nuova società sia in ambito dirigenziale che in ambito tecnico, soprattutto in chiave prima squadra che andrà ad affrontare per il quinto anno consecutivo il campionato di Serie D. Proprio riguardo il progetto tecnico, il quadro sembra sia cambiato radicalmente nel giro di poche ore. Sembrava infatti cosa fatta per l'arrivo del duo Quadraccia - Scudieri, diesse e allenatore, ma entrambi non rientrerebbero più nei piani del progetto. Sembra uscito di scena anche il segretario Marco Bevilacqua. Un altro nome sta aleggiando invece con insistenza intorno alla piazza artenese sarebbe quello di Agenore Maurizi. Il tecnico di Colleferro, che da moltissimi anni opera nel palcoscenico dei professionisti, si sarebbe fatto avanti. Ed il suo interessamento potrebbe far pensare ad un clamoroso inserimento lampo nella trattativa per rilevare la Vis di Manolo Bucci, l'attuale patron del Valmontone 1921. Sembra inoltre che la Legione Borghese, la storica tifoseria della Vis Artena, abbia palesato malcontento circa la volontà del nuovo compratore di cambiare o aggiungere al nome di Artena anche quello di Valmontone. Lo scenario appare perciò ancora abbastanza incasinato. Nelle prossime ore o verrà a schiarirsi o potrebbe verificarsi addirittura l'ipotesi che la trattativa salti clamorosamente. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE