Cerca

mercato

Primi due colpi in entrata per la Flaminia: Marchi e Zappalà rossoblù

Esperienza e sostanza a centrocampo con il classe 1989. Il portiere è invece un Under in arrivo dall'Aprilia

03 Luglio 2022

Marchi

Alessandro Marchi (foto ©Npctv.it)

Primi due colpi di mercato della Flaminia Civita Castellana. La società rossoblù ha ingaggiato per la stagione2022-2023, la quindicesima di fila in serie D, Alessandro Marchi, centrocampista classe 1989, e il portiere Gabriele Zappalà, classe 2003. Il primo originario di Urbino, in carriera ha vestito le maglie di Rimini, Piacenza, Bologna, Frosinone, Catanzaro, Cremonese, Pavia, Livorno, Sambenedettese, Vis Pesaro e Rieti. In totale il nuovo centrocampista rossoblù vanta oltre 330 partite in carriera tra serie C e serie B. In serie D dove ha indossato nell’ultima stagione la casacca dell’Arezzo conta 56 presenze e cinque reti.

Soddisfatto il tecnico Federico Nofri: "E’ un giocatore di spessore – dice -. Guardando il curriculum è stata una nostra prima scelta. E’ un ragazzo che trascina gli altri e in pratica è un uomo squadra. Sono convinto che possa portare agli altri giocatori ad un percorso consono a quello che merita la Flaminia. Abbiamo cambiato tanto, quindi dobbiamo integrare la rosa".

Quanto a Gabriele Zappalà classe 2003, cresciuto nelle giovanili della Lazio, nella scorsa stagione ha collezionato 14 presenze con l’Aprilia in serie D.

Stabilita anche la data dell’inizio della preparazione. Raduno il 25 luglio in sede allo stadio Madami dove sarà effettuata la prima parte degli allenamenti. Dal 4 al 11 di agosto la squadra si trasferirà a Cascia per proseguire la preparazione

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE