Cerca

l'intervista

Tassi carica il Montespaccato: "Siamo un bel gruppo, vogliamo il derby con la Flaminia"

Il capitano è fiducioso in vista della prossima gara di campionato e in generale su quella che potrà essere la stagione azzurra

09 Settembre 2022

Tassi

Riccardo Tassi (Foto ©Conti/Vamos)

Seconda giornata di Serie D e debutto casalingo in campionato per il Montespaccato. La rinnovata formazione azzurra incontrerà tra le mura del Puglisi la Flaminia con entrambe le squadre che sono reduci dalla sconfitta all’esordio. Proprio contro il Terranuova Traiana, restando in casa Montespaccato, è stato tra i principali protagonisti il capitano degli azzurri. Riccardo Tassi ha neutralizzato un calcio di rigore nel primo tempo anche se poi i toscani sono riusciti comunque ad avere la meglio sui ragazzi di Stefano Campolo. L’estremo difensore presenta così la prossima sfida contro i viterbesi di Nofri partendo però proprio dalla prima uscita: "Abbiamo iniziato il campionato con una sconfitta, peccato perché ci aspettavamo un altro risultato. Comunque qualcosa di buono è stato fatto, non è stata una partita brillantissima ma il pareggio poteva starci. Il calcio è fatto di episodi e in questo caso non ci hanno girato a favore. Adesso stiamo preparando al meglio la gara con la Flaminia, il mister sta curando ogni dettaglio e ci teniamo a fare bella figura. E’ un derby e vogliamo i tre punti per rialzarci e iniziare a muovere la classifica. Sono fiducioso, abbiamo un’ottima squadra e sicuramente ci toglieremo belle soddisfazioni. Si sta creando un buon gruppo, ci sono tutte le carte in regola per fare bene. A livello personale ho iniziato con un rigore parato, ma inutile, perciò la soddisfazione è poca. Avrei preferito non pararlo e vincere la partita. Insieme agli altri portieri lavoriamo per dare sempre il nostro contributo alla squadra e per conseguire un risultato positivo. Le parate se non coincidono con la vittoria ci lasciano l’amaro in bocca. Abbiamo un bel roster grazie anche al nostro preparatore Mario Fantauzzi con cui riusciamo a creare sempre un gruppo affiatato. Lavoro con due giovani bravi come Di Maio e Bruschi, da parte mia sono molto soddisfatto. Spero che presto vengano raccolti i frutti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE