Cerca

dopo gara

Montespaccato, Calì: "Dopo il vantaggio abbiamo smesso di fare ciò che proviamo"

Il "Duca del gol" analizza la prestazione offerta contro la Flaminia e fissa le basi per ripartire

12 Settembre 2022

Calì

Il bomber azzurro, Aimone Calì (Foto ©Conti/Vamos Sport Production)

Il Montespaccato rimanda ancora l’appuntamento con i primi punti stagionali. La formazione di mister Campolo si è dovuta arrendere alla Flaminia al debutto casalingo in campionato. Un 1-2 sicuramente beffardo e maturato negli ultimissimi minuti di gioco, e che testimonia come la condizione non sia ancora al meglio nonostante un primo tempo positivo e chiuso in vantaggio. Merito va attribuito certamente anche ai viterbesi soprattutto per come sono rientrati in campo dopo l’intervallo cogliendo di sorpresa i ragazzi del Presidente Monnanni. A stilare un’analisi del match è il "Duca" Aimone Calì, protagonista in occasione del momentaneo 1-0 con un calcio di punizione quasi perfetto. "Sapevamo di dover raccogliere punti magari a scapito del bel gioco considerata la sconfitta alla prima. Siamo partiti anche bene trovando un gol voluto su una situazione che proviamo molto durante gli allenamenti. Secondo me dopo il vantaggio abbiamo smesso di giocare e di mettere in pratica quello che il mister ci chiede. Abbiamo iniziato a calciare sopra la palla portando il match sul piano agonistico, di conseguenza ci siamo abbassati calando anche di attenzione. Abbiamo cercato di recuperare ma nel momento clou purtroppo è arrivato il loro raddoppio su una svirgolata. Ora dobbiamo recuperare concentrazione e preparare il prossimo incontro in cui dovranno arrivare assolutamente i primi punti, soprattutto per dare merito al buon lavoro che stiamo facendo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE