Cerca

l'iniziativa

Il Montespaccato rinnova l'adesione a "Puliamo il mondo"

Sabato 24 settembre dedicato al "decoro urbano" del quartiere romano

23 Settembre 2022

I ragazzi del Montespaccato

I ragazzi del Montespaccato

Sarà un week end del tutto inconsueto per gli atleti del Montespaccato Calcio. Il loro impegno, anziché essere rivolto al campo di calcio, stante il rinvio delle gare domenicali legato allo svolgimento delle consultazioni politiche anticipate, sarà dedicato ad una iniziativa di volontariato di comunità volta al decoro urbano e ambientale del quartiere di elezione della società romana.
Rinnovando l’adesione alla campagna "Puliamo il Mondo", promossa annualmente da Lega Ambiente e giunta questo anno alla 30^ edizione, gli atleti del Montespaccato sabato 24 settembre saranno infatti direttamente impegnati nella pulizia di alcune delle principali aree del Quartiere, a partire dal "Parco Paparelli" adottato dal 2021 e di cui la Polisportiva cura gratuitamente con l’Asilo Savoia apertura, pulizia e manutenzione ordinaria.

"L’iniziativa - dichiara il Presidente Massimiliano Monnanni - fa parte delle attività di volontariato che ogni atleta della Polisportiva porta avanti insieme ai suoi compagni per l’intera stagione sportiva in ambito sociale o come in questo caso di sostenibilità ambientale. Già in passato - prosegue - abbiamo provveduto a nostre spese a ripulire Piazza Cornelia dai numerosi graffiti che ne imbrattavano i muri, così come a fare pulizie periodiche del "Parco Paparelli", che abbiamo preso in consegna gratuita dal Municipio sotto forma di "adozione". Sabato, insieme ai volontari di Lega Ambiente e di altre realtà associative del territorio riunite nella rete "Montespaccato Solidale" promossa dall’Asilo Savoia, oltre a questo torneremo a ripulire da rifiuti e sporcizia anche lo spazio antistante all’ex Campari e quello limitrofo all’istituto comprensivo del Quartiere". "È un modo - conclude Monnanni - per sottolineare come la Società Sportiva è legata al Quartiere di cui porta il nome non solo a parole come quasi sempre accade nel calcio, ma concretamente e quotidianamente, fino a rappresentare - come avviene qui da noi - un imprescindibile e riconosciuto punto di riferimento per tutta la comunità di Montespaccato e non solo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni