Cerca

l'intervista

Mascella e l'esordio in D con il Montespaccato: "Bello e importante per il mio percorso"

Il centrocampista classe 2004 ha trovato il debutto in prima squadra nell’ultimo match. Continuano le soddisfazioni dopo la vittoria dello Scudetto con la 18

23 Settembre 2022

Mascella

Mattia Mascella (Foto ©De Cesaris)

Nell’ultimo match contro il Ghiviborgo il Montespaccato ha messo in mostra i propri progressi. Gli azzurri di Campolo non hanno subìto gol per la prima volta in stagione raccogliendo anche il primo punto nel girone E. Ma oltre agli aspetti puramente tecnico-tattici si può parlare di crescita in senso stretto, come quella dei tanti giovani talenti che poco a poco stanno trovando impiego nello scacchiere del mister ex Lanusei. Domenica scorsa è stata importante per diversi Under della rosa, in particolare per il classe 2004 Mattia Mascella che ha trovato il debutto assoluto in Serie D. Una crescita costante la sua iniziata dalle giovanili degli azzurri. È infatti anche lui uno dei Campioni d’Italia di Walter Morigi con la 18 del Monte e protagonista anche con la Juniores sempre nella passata stagione. "L'esordio in prima squadra è stato bellissimo – dichiara proprio Mascella - e molto importante per il mio percorso. Sono soddisfatto di come sono entrato in partita, abbiamo giocato una buona prestazione e abbiamo raccolto un punto sicuramente importante per il nostro campionato. Adesso stiamo preparando la prossima partita come tutte le altre, in settimana diamo sempre il massimo. Speriamo di raccogliere qualche punto anche mercoledì contro il Città di Castello". Il giovanissimo calciatore azzurro analizza chiaramente anche il feeling con il club di via Stefano Vaj: "A Montespaccato mi sento come a casa, sono qui da due anni. Ho iniziato il mio percorso con l'Under 19 con cui abbiamo fatto un buonissimo campionato, poi sono passato con l'Under 18 per le fasi nazionali e lì ho vinto lo Scudetto. Ora sono in prima squadra, spero quest'anno di crescere ancora e di fare più presenze possibile, e ovviamente di raggiungere tutti gli obiettivi di squadra".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE