Cerca

L'intervista

Lupa Roma, Cortani è sicuro: "I punti arriveranno"

Il tecnico parla del gruppo e di un inizio di campionato difficile; tuttavia l'ottimismo non manca, serve solo tempo

09 Novembre 2017

Uno scatto di Lupa Roma-Tor Tre Teste (©DelGobbo)

Uno scatto di Lupa Roma-Tor Tre Teste (©DelGobbo)

Distante dagli affanni della lotta in vetta, c'è la Lupa Roma. La compagine dell'Eschilo Uno ha faticato in questo inizio di stagione, raccogliendo solo un punto sinora. Un prezzo salato, pagato in cambio di un obiettivo ben preciso: la costruzione di un gruppo di prospettiva. E' lo stesso Marco Cortani a raccontarcelo; il tecnico della Lupa Roma è Uno scatto di Lupa Roma-Tor Tre Teste (©DelGobbo)stato messo nella condizione di lavorare con tranquillità insieme ai suoi ragazzi, senza la benché minima ansia da risultato. "Esattamente. Questo è una rosa completamente rinnovata, che conta solo cinque/sei ragazzi del vecchio gruppo. La filosofia quest'anno è quella di far crescere i nostri ragazzi: abbiamo allestito un organico dotato di grandi valori tecnici, ma fisicamente ancora un po' indietro. Fondamentalmente è proprio questa differenza strutturale ad averci fatto soffrire sinora." Un percorso difficile e avaro di risultati, come detto, ad eccezione del pareggio per 2-2 con il Ladispoli. "Una gara, quella, dal risultato bugiardo, a mio parere", commenta Cortani, "Abbiamo dominato nel primo tempo, per poi pagare, purtroppo, alcune ingenuità nel secondo." La questione però sul percorso e, più in generale sul tipo di campionato che svolgerà la Lupa Roma, va osservata attraverso una lente e una prospettiva differenti. "Sinora, con molta sincerità, non ho visto tante squadre proporre un gran gioco. Più che altro vedo compagini alla ricerca della vittoria. Noi della Lupa Roma stiamo cercando di fare qualcosa di diverso, puntiamo a costruire trame di gioco mediante il fraseggio a terra." Ma la cosa più importante è la fiducia che Marco Cortani ripone nei suoi ragazzi, tanto da portarlo a dire: "Io sono sicuro che ci toglieremo da questa situazione, da questa zona della classifica. Lo so perché vedo il valore dei miei e il loro impegno in ogni allenamento. Ora come ora stiamo lavorando molto sulla difesa e il centrocampo, al fine di migliorare la nostra solidità. Se dovessi fare una previsione, credo che i punti inizieranno ad arrivare per noi nel girone di ritorno, quando sarà il momento di raccogliere i frutti del nostro lavoro. Allora potremo divertirci."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE