Cerca

Girone A

La Roma inaugura l'anno nuovo: poker all'Accademia

La banda di Rubinacci nel recupero di sedicesima giornata conquista la sedicesima vittoria in altrettante gare

09 Gennaio 2018

La Roma festeggia (FotoVarani)

La Roma festeggia (FotoVarani)

La Roma festeggia (FotoVarani)

ROMA Baldi (26'st Semprini), Missori, Falasca, Lilli (23'st Corvino), Catena (23'st Muratori), Chesti, Fulvi (32'st L. D'Alessio), F. D'Alessio, Padula (26'st Mirimich), Pagano (17'st Tomaselli), Liburdi (8'st Ruggiero) ALLENATORE Rubinacci

ACCADEMIA CALCIO ROMA Carassai (1'st Buccino), Manchia, Vulpiani, Benedetti (5'st Geamana), Pingaro, Serafini (23'st Vicariucci), Mellace (15'st M. Borgia), Fabiani, F. Borgia (5'st Mele), Maniccia (10'st Salvini), Di Bisceglia (20'st Riva) ALLENATORE Pigrucci

MARCATORI Chesti 28'pt, Lilli 34'pt, Pagano 15'st, F. D'Alessio 20'st

ARBITRO Donetto di Aprilia


La Roma gioca per ultima ma non si lascia condizionare dalle vittorie di Urbetevere e Tor Tre Teste, rispondendo, per la sedicesima volta in campionato, presente. Cambia l'anno, non cambia il trend: i giallorossi di Rubinacci festeggiano la prima vittoria del 2018, imponendosi per 4-0 contro l'Accademia Calcio Roma. Un successo più che all'inglese a Trigoria, trovato dalla Roma con due reti per tempo. Nel primo tempo l'Accademia parte piuttosto bene e in una circostanza impensierisce la porta difesa da Baldi con una conclusione di Di Bisceglia, terminante però, fuori. La Roma però non si lascia sorprendere e al 28' sblocca lo stallo con Chesti, che inizia e finisce una bella azione corale, con il fiocco conclusivo del goal.  Prima del duplice fischio la Roma allunga già una mano sui tre punti, portandosi sul raddoppio grazie al colpo di testa di Lilli che devia un calcio d'angolo nella porta difesa da Carassai. Nella ripresa l'Accademia cala  e perde un po' di fiducia, la Roma si mantiene invece bella e concreta. Al quarto d'ora azione sulla destra, Padula cerca il tap-in sotto porta ma è superbo il neoentrato Buccino a respingere. In seconda battuta, tuttavia, c'è Pagano a trovare il 3-0.  Trascorrono altri cinque minuti di gioco ed arriva il goal conclusivo, firmato Francesco D'Alessio, che chiude i discorsi sul 4-0. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni