Cerca

Playoff

La Roma vola in finale! Tris con la Tor Tre Teste

La semifinale di Trigoria si colora di giallorosso: cadono nella tana dei lupi Alfonsi e i suoi, l'ultimo atto sarà con l'Urbe

08 Maggio 2018

La gioia della Roma (FotoDeCesaris)

La gioia della Roma (FotoDeCesaris)

La gioia della Roma (FotoDeCesaris)

ROMA – TOR TRE TESTE 3-0

ROMA Semprini 6.5, Missori 7.5, Falasca 6 (23'st Chesti 6), Lilli 6 (18'st Mirimich 6), Pellegrini 6.5, Catena 7 (36'st Muratori sv), Padula 6 (36'st Fulvi sv), Francesco D'Alessio 6.5, Rossi 6.5 (33'st Pisilli sv), Pagano 7.5, Koffi 7.5 (36'st Leonardo D'Alessio sv) PANCHINA Mastrantonio ALLENATORE Rubinacci

TOR TRE TESTE Pace 6, Spirito 6 (33'st De Santis sv), Camilloni 6.5, Calvani 6, Basili 6 (1'st Dell'Aquila 6), Bellincampi 6.5 (20'st Cetroni sv), Caravillani 6 (30'st Sanetti sv), Recchiuti 6, Condello 5.5, Felici 6.5 (30'st Moretti sv), Castaldo 5.5 (30'st Liverani sv) PANCHINA Mengucci ALLENATORE Alfonsi

MARCATORI Pagano 21'pt e 36'st, Koffi 30'st

ARBITRO Galderisi di Albano, 6

ASSISTENTI Ciufoli di Albano, Caon di Ciampino

NOTE Ammoniti Falasca, Rossi Angoli 3-1 Rec. 3'st


Sarà ancora una volta Roma – Urbetevere la finalissima del torneo Giovanissimi Fascia B Elite: mentre i gialloblù sconfiggono la Lazio per 2-0 al Melli, in contemporanea la Roma di Rubinacci respinge con autorevolezza la Tor Tre Teste per 3-0. Sotto una pioggia modesta ma insistente, i giallorossi si aggiudicano la semifinale senza subire reti, grazie al sigillo di Koffi ad intervallare una doppietta di capitan Pagano. La Tor Tre Teste ha provato a opporsi, ben figurando per intensità e pressione in avvio di match, per poi però cedere alla forza spropositata del gruppo di Rubinacci e al diverso passo delle sue individualità. In avvio la gara è già bella e combattuta: dopo sei minuti Koffi serve Rossi che in scivolata prova a raggiungere un pallone di nessuno davanti alla porta rossoblù, ma Pace arriva Uno scatto del match (FotoDeCesaris)prima sventando la minaccia. Al 17' la Tor Tre Teste ha un'ottima occasione per sbloccare lo stallo: sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto corto, Condello (oggi non freddo come al solito nelle occasioni capitategli) mette dietro per Recchiuti che spara alto. Più concreta la Roma al 21': Pagano dal limite dell'area tira sulla destra, Pace (che qui ha le sue responsabilità) tocca con la mano ma non riesce deviare fuori. La Roma, galvanizzata dal vantaggio spinge e subito dopo ha una chance per raddoppiare, con Padula a caricare la conclusione sotto porta, con portiere battuto: risolutivo l'intervento di Bellincampi a chiudere in angolo. Nella ripresa Alfonsi prova a mescolare le sue carte: fuori Basili (perno arretrato del rombo di centrocampo) con Felici ad arretrare per prenderne il posto e dentro il talentuoso Dell'Aquila, per cercare di ridare estro alla manovra rossoblù, troppo spesso limitata nel lancio a cercare le due forti punte. Dopo un'altra occasione da rete per la Roma, che vede Koffi andare a tu per tu con il portiere senza riuscire ad avere la meglio, la Tor Tre Teste si rende pericolosa più volte, ma la mira non è precisa. Scorrono i minuti e i ritmi si abbassano, fino al 30' quando una superba azione personale di Koffi condita dal goal, porta la Roma sul 2-0. La compagine rossoblù a questo punto cerca di ritrovare compattezza, senza riuscire d'altra parte a impensierire la Roma che sente già sua la finalissima. Al 36', poi, ci pensa ancora una volta capitan Pagano a gonfiare la rete, chiudendo il match per 3-0.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni