Cerca

L'intervista

Vigor Perconti, Delle Fratte: "Possiamo fare di più"

Il nuovo tecnico dei 2005 blaugrana, dopo l'esordio vittorioso con la Romulea, si presenta: ecco le sue sensazioni

23 Ottobre 2018

Matteo Delle Fratte(Foto©Conti)

Matteo Delle Fratte(Foto©Conti)

Matteo Delle Fratte(Foto©Conti)

Un esordio positivo per Matteo delle Fratte, nuovo tecnico della Vigor Perconti: con la Romulea è arrivata una vittoria per 1-0. Ex SFF Atletico, come ultima esperienza, mister Delle Fratte è arrivato alla Vigor quest'anno per allenare i 2006. Successivamente al passo indietro di Alessandro Recchia, poi, il nuovo tecnico ha assunto la guida del gruppo 2005 e manterrà il doppio incarico. Ecco le sue sensazioni. “Sinceramente credo che quando una squadra come questa trova delle difficoltà all'inizio del campionato, c'è il rischio di mettere in discussione quello che si è fatto prima e di far crollare alcune certezze.” Spiega il mister, riferendosi in particolare ai buoni segnali dati dalla vittoria del torneo The Finals nel precampionato. “L'importante è capire che questa fascia d'età è molto delicata: non è semplice indurre i ragazzi a esprimersi con continuità sul campo, così come è difficile per loro assorbire l'impatto con la nuova realtà agonistica. La mia squadra? A mio parere non è invincibile, ma può fare un discreto campionato. Ci sono delle individualità importanti, ma a livello collettivo servirà del tempo perché il gruppo è stato molto rinnovato. La squadra nel complesso sta bene in campo e fa una buona fase di non possesso: ci abbiamo lavorato tanto in settimana e sicuramente dietro c'è anche la mano di chi mi ha preceduto. Ora dobbiamo lavorare tanto sulla fase di possesso, invece: serve maggior tranquillità, meno frettolosità nelle giocate. Il gruppo ha valori tecnici più alti di quelli dimostrati sinora, di questo ne sono sicuro. Quello che mi rende felice è che la personalità è emersa subito: era quello che volevo vedere. In un campo difficile come quello della Romulea abbiamo combattuto per settanta minuti.” Sabato c'è il complicato impegno con l'Ostiamare. “Quello è un grande gruppo, li ho visti. Domani dovranno affrontare il recupero con l'Urbetevere e magari ne saranno appesantiti. Difficile, ma può darsi. In ogni caso noi siamo la Vigor Perconti e abbiamo il dovere di cercare quantomeno la prestazione contro chiunque.”  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE