Cerca

Serilli

La coppa è della Lazio! Battuto il Frosinone in finale

I biancocelesti superano i gialloblù e coronano così un percorso praticamente perfetto con la vittoria del trofeo

08 Settembre 2019

La Lazio con la coppa ©Lori

La Lazio con la coppa ©Lori

UNDER 14 FINALE TORNEO SERILLI

FROSINONE – LAZIO 0-4


FROSINONE Romano (27’st Timpani), De Luca (21’st Ronci), Saputo, De Campos Lopes, De Rita (1’st Fiorletta), Mastromattei, Centra (1’st Di Francesco), Ambrosini (21’st Tataranni), Coiro, Orlandi (13’st Celli), Buttarazzi (6’st Di Bartolomeo) ALLENATORE Broccolato

LAZIO Rezetti, Ferrari, Marini (6’st De Lorenzo), Silvestri (35’st Bordoni), Losi (35’st Pagni), Barone, Ceccarelli (31’st Carbone), Marinas (13’st Paparelli), Serra (21’st Antonini), Gelli, Di Florio (27’st Bigotti) PANCHINA Caruso, Stano, Antonini ALLENATORE Gonini

MARCATORI Serra 15’ e 26’pt, Marinas 5’st, Silvestri 10’st

ARBITRO Ventrone di Roma 1 ASSISTENTI Sanna di Ostia Lido e Pagnotta di Roma 1

NOTE Ammoniti De Rita Angoli 1-4 Fuorigioco 1-3 Rec. 1’pt-3’st


La Lazio con la coppa ©Lori

A Via della Pisana è tempo di finale per Frosinone e Lazio che si giocano la vittoria del prestigioso Trofeo Elio Serilli. A conquistare la coppa sono i biancocelesti, che hanno la meglio sui ciociari per 0-4. Gialloblù che comunque escono a testa altissima, hanno disputato un grandissimo torneo vincendo il girone a punteggio pieno, superando un’ottima Urbetevere in semifinale ai calci di rigore ed arrendendosi solo all’atto finale. Passando alla cronaca della partita. La Lazio parte forte ed al 15’ si porta in vantaggio. Geniale palla in profondità di Ceccarelli per il taglio di Serra che con un destro incrociato rasoterra fulmina Romano e porta in vantaggio i suoi. Al 20’ aquilotti ancora pericolosi con un insidioso destro dal limite di Silvestri, alto di poco. È il preludio al raddoppio, che arriva 4’ dopo ed è un vero e proprio gioiello. Palla in profondità per Serra che controlla, salta un avversario e, vedendo il portiere fuori dai pali, lo scavalca con un morbidissimo pallonetto che vale il secondo centro personale. Il Frosinone risponde al 29’, andando vicinissimo ad accorciare le distanze. Punizione messa dentro da Buttarazzi, De Luca si inserisce bene sul primo palo e trova la zampata ma mette fuori di pochissimo. Nella ripresa, al 5’ la Lazio cala il tris con un altro gol di pregevole fattura. Serra serve Marinas che si inserisce in area, controlla e supera Romano in uscita con un tocco sotto. Passano solo 5’ ed arriva anche il poker con Silvestri che, lanciato a tu per tu con il portiere, apre il piatto destro e non perdona. La quarta rete subita taglia le gambe al Frosinone, nel prosieguo del match va in scena una girandola di cambi, ed il risultato non cambia fino al triplice fischio che sancisce il trionfo biancoceleste.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE