Cerca

Provinciali

Roma VIII, Pecoraro: "Ora lo scontro con la Vis Subiaco"

Il tecnico rossoverde parla della vittoria sul Piana del Cavaliere e del prossimo big match con la Vis Subiaco

05 Dicembre 2019

La Roma VIII

La Roma VIII

La Roma VIII

Inconsueta trasferta di campionato “fuori regione” per la Roma VIII che, comunque, non si è fatta distrarre nemmeno dal lungo viaggio. I ragazzi di mister Elio Pecoraro, infatti, sono stati ospiti del Piana del Cavaliere, squadra della zona di Carsoli (provincia di L’Aquila), ma non hanno fatto sconti agli avversari: netto 5-0 e quinta vittoria in altrettante gare disputate: "Innanzitutto voglio ringraziare la società che ci ha messo a disposizione un pullman per affrontare una trasferta organizzata in maniera certosina, compreso il pranzo pre-partita – rimarca l’allenatore - Poi voglio sottolineare l’incredibile compattezza di un gruppo che mi mette seriamente in difficoltà: a questa trasferta hanno partecipato tutti i 23 ragazzi della rosa e quindi ho dovuto lasciare fuori tre elementi che però sono stati i primi tifosi dei loro compagni. Al di là del valore tecnico che è mediamente molto alto e che mi consente di dare a tutti una possibilità, questi ragazzi mi sorprendono anche e soprattutto per il loro fortissimo spirito di squadra". Sulla partita, l’analisi di Pecoraro è abbastanza semplice: "L’avversario di turno era di un livello più alto dei precedenti, ma i ragazzi hanno cominciato benissimo la partita e l’hanno indirizzata nel verso giusto. Stavolta la ricerca del gol, che di solito ci fa penare un po’, è terminata dopo nemmeno un minuto quando Palombi ha realizzato l’1-0. Lo stesso Palombi ha segnato il raddoppio prima dell’intervallo, poi nella ripresa la squadra ha continuato a giocare su un ottimo livello ed è andata a bersaglio con Nuccitelli su rigore, Colasanti e De Angelis”. La Roma VIII è prima assieme a Tbm calcio e Vis Subiaco: "Questi ultimi hanno giocato una gara in più e li ospiteremo nel turno di sabato. Sono sicuramente una buona squadra che all’occorrenza può contare su qualche 2006 che è in pianta stabile nel gruppo dell’Under 15. Sarà una bella partita che affronteremo col massimo del rispetto, ma con la volontà di fare risultato pieno. Gli scontri diretti del girone possono essere decisivi, ma è anche vero che se ti capita di sbagliare in qualche altra partita, quei punti rischi di pagarli pesantemente a fine stagione" conclude Pecoraro. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE