Cerca

L'Intervista

Tor Tre Teste, Di Renzo: "Gruppo di ragazzi fantastici"

Il tecnico rossoblù parla della vittoria sulla Dabliu, fa un bilancio sul girone d'andata e suona la carica in vista della sfida contro il Trastevere

21 Gennaio 2020

Andrea Di Renzo, tecnico della Tor Tre Teste ©Conti

Andrea Di Renzo, tecnico della Tor Tre Teste ©Conti

Andrea Di Renzo, tecnico della Tor Tre Teste ©Conti

Sabato per la Tor Tre Teste è arrivata un'ottima vittoria, 3-1 in casa contro la Dabliu New Team, che bissa il pirotecnico successo settimanale con la Roma. Questa l'analisi del match da parte del tecnico rossoblù, Andrea Di Renzo: "Sono stato molto contento della vittoria che abbiamo fatto, anche perché dopo la partita contro la Roma ci poteva essere un po’ di stanchezza sia a livello fisico che mentale. La Dabliu è una buonissima squadra, tra l'altro subire il gol del pareggio sull'1-1 poteva destabilizzarci ma siamo stati bravi a riportarci avanti e trovare poi anche il tris. Insomma la cosa che mi è piaciuta di più è stato l'atteggiamento della squadra, davvero impeccabile". Grazie a questi tre punti il club di Via Candiani si laurea dunque campione d'inverno, chiudendo il girone d'andata in testa alla classifica: "Il bilancio per adesso è assolutamente positivo. Siamo in una categoria dove è importante guardare alla crescita dei ragazzi, oltre che alla posizione di classifica. Sono molto contento della squadra che mi ha messo a disposizione la società, il gruppo è davvero fantastico e tutti danno sempre il 100% sia in allenamento che in partita. Dal punto di vista della classifica, siamo la Tor Tre Teste e dunque per il nome che portiamo dobbiamo sempre puntare in alto. Per il momento siamo in testa ma il campionato è ancora molto lungo e bisogna continuare su questa strada". L'allenatore rossoblù parla poi degli importanti tornei a cui la sua squadra ha avuto l'onore di partecipare, esperienze importanti che hanno aiutato la crescita del gruppo: "Il Cordischi siamo riusciti addirittura a vincerlo ad inizio anno ed è stata una grandissima soddisfazione. Anche all'Halima Haider abbiamo fatto bene, abbiamo chiuso da imbattuti, siamo riusciti a pareggiare contro corazzate come Juventus ed Inter ma purtroppo siamo usciti per differenza reti. Questi tornei sono un grande motivo d'orgoglio per la società e permettono ai nostri ragazzi di crescere ancora di più, rendendosi conto di che cos'è il Professionismo ed avendo appunto la possibilità di confrontarsi con realtà importanti". Per concludere, Di Renzo sposta lo sguardo al prossimo turno di campionato, dove i suoi saranno impegnati ancora in casa contro il Trastevere: "Contro di noi giustamente ogni squadra cerca di dare il massimo, essendo al momento i primi della classe. Loro sono una squadra attrezzata e forte soprattutto dal punto di vista fisico. Sarà un'altra battaglia sportiva ma sono sicuro che i ragazzi si faranno trovare pronti, daremo il massimo per iniziare nel migliore dei modi anche questo girone di ritorno".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE