Cerca

L'Intervista

Ostiamare, Pasqualini: "Concentrazione al massimo"

Il tecnico biancoviola parla della vittoria sull'Honey, dell'ottimo momento di forma dei suoi e del prossimo impegno con l'Accademia Calcio Roma

19 Febbraio 2020

Manuel Pasqualini, tecnico dell'Ostiamare ©Del Gobbo

Manuel Pasqualini, tecnico dell'Ostiamare ©Del Gobbo

Manuel Pasqualini, tecnico dell'Ostiamare ©Del Gobbo

Prosegue il momento positivo dell'Ostiamare che sabato ha conquistato la terza vittoria consecutiva, superando 2-1 tra le mura amiche l'Honey Soccer City che veniva dall'incredibile successo 3-0 contro la Roma. Ecco l'analisi del match da parte del tecnico biancoviola Manuel Pasqualini: "È stata una partita giocata con molta attenzione e siamo arrivati in questo momento ad una piccola evoluzione del nostro percorso. Loro sono una squadra molto forte, però siamo riusciti a metterli in difficoltà e ad avere la meglio. I ragazzi si sono impegnati al massimo, devo essere sincero non ho visto un predominio da parte nostra ma ho visto molte cose di ciò che proviamo in allenamento, questo non può che essere un orgoglio per un allenatore. Ora non dobbiamo montarci la testa, veniamo da un ottimo momento ma il campionato è ancora lungo, dunque la concentrazione deve restare sempre al massimo". Nel prossimo turno i Gabbiani saranno invece impegnati nella complicata trasferta sul campo dell'Accademia Calcio Roma seconda in classifica. Questi i pensieri dell'allenatore sulla sfida: "All'andata ricordo una partita particolare dove noi siamo andati in vantaggio e poi sia per merito loro che un po’ per demeriti nostri, nel finale hanno trovato i due gol che gli hanno regalato la vittoria in rimonta. Loro sono una squadra molto organizzata, allenata bene e con elementi interessanti, stanno facendo un campionato straordinario e meritano assolutamente la loro classifica. Noi proveremo a non snaturare il nostro modo di giocare ed a fare la nostra partita, ad esempio con la Tor Tre Teste che è un'altra grande squadra, siamo riusciti a tenergli testa, vedremo se ci riusciremo anche con l'Accademia". In questo finale di stagione c'è una salvezza da raggiungere al più presto, sempre con un occhio di riguardo per l'aspetto della crescita del gruppo, come confermano le parole di Pasqualini: "L'obiettivo numero uno a livello di classifica è quello di raggiungere la salvezza il più presto possibile, che poi è quello che ci ha chiesto la società. Poi ovviamente puntiamo a proseguire bene il percorso di crescita con questi ragazzi ed aiutarli a migliorare sotto tutti gli aspetti. Dobbiamo continuare a lavorare in maniera umile e con molta dedizione come stiamo facendo, poi a fine campionato vedremo dove siamo arrivati e tireremo le somme".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni