Cerca

Dopo Gara

Aprilia Racing Club, Recchia: "I ragazzi sono cresciuti"

L'analisi a caldo del tecnico biancoceleste dopo la grande vittoria casalinga sull'Atletico Terme Fiuggi

02 Marzo 2020

Alessandro Recchia

Alessandro Recchia

Alessandro Recchia

C’è voluto un girone intero per tornare ad esultare, ma alla fine l’Aprilia Racing Club ha alzato di nuovo le braccia al cielo. L’avversario è lo stesso dell’andata, il fanalino di coda Atletico Terme Fiuggi, ma il 6-1 di sabato rispetto allo 0-1 dell’andata rende bene l’idea di quanto la squadra di mister Alessandro Recchia sia maturata nel frattempo. Ed è lo stesso tecnico a congratularsi con i suoi ragazzi per come hanno reagito allo svantaggio arrivato dopo soli 10 minuti: "Ne ho parlato anche con i miei collaboratori a fine gara: abbiamo interpretato la partita nel migliore dei modi. Il risultato finale dimostra quanto i ragazzi siano cresciuti in questi mesi. Di certo ha aiutato il fatto di non dover guardare la classifica: la società ci ha dato come obiettivo solo quello di far crescere i giocatori in vista del prossimo anno. Ci stiamo riuscendo, anche perché chi scende in campo lo fa con la voglia e la determinazione che sono fondamentali in questo campionato". Caratteristiche che sarà importante non perdere in questa settimana che porta al derby contro il Centro Sportivo Primavera: "L’1-0 con cui abbiamo perso all’andata – rivela mister Recchia – ci brucia ancora. Quella, secondo me, è stata la nostra peggior partita e vogliamo riparare quella giornata storta. Dovremo essere bravi a non sentire la pressione, che forse all’andata ci ha un po’ condizionato. È normale che i ragazzi ci tengano in maniera particolare a far bene, ma dobbiamo essere bravi a preparare la partita come facciamo sempre, senza badare all’avversario che abbiamo di fronte".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE