Cerca

L'Intervista

Giardinetti, Ruperto: "Stiamo diventando un gruppo forte"

Il tecnico biancorosso parla dell'ottima vittoria con il Cassino, del prossimo impegno con la Pro Calcio e della lotta playoff

02 Marzo 2020

Ruperto, tecnico del Giardinetti ©De Cesaris

Ruperto, tecnico del Giardinetti ©De Cesaris

Ruperto, tecnico del Giardinetti ©De Cesaris

Continua a volare il sorprendente Giardinetti che sabato ha collezionato la quarta vittoria consecutiva, superando 2-1 tra le mura amiche un ottimo Cassino. Questa l'analisi del match da parte del tecnico biancorosso, Francesco Ruperto: "Innanzitutto mi sento di fare i complimenti al Cassino perché sono una delle squadre che in casa nostra ci ha messo più in difficoltà, sono scesi in campo con il massimo impegno e nelle loro fila vantano anche delle individualità molto importanti. È stata una partita tostissima, ma noi lo sapevamo e l'abbiamo preparata anche sotto questo punto di vista. Ci ha un po’ sorpreso il loro modo di attenderci nel corso del primo tempo, dove non ci sono venuti a prendere alti, mentre in settimana avevamo preparato altro. I primi 35' non sono stati ottimi per noi dal punto di vista qualitativo, siamo passati in vantaggio però poi non siamo riusciti a rimanerci. Nella ripresa abbiamo spinto di più ma è stato comunque difficile scardinarli. Mi è piaciuto però l'atteggiamento e la voglia di cercare il gol seguendo sempre il nostro modo di giocare, infatti il nuovo vantaggio è arrivato con un'imbucata provata in allenamento. Sono contentissimo poi che il gol sia stato confezionato da due giocatori entrati dalla panchina, cosa che sta succedendo spesso quest'anno e che mi porta grande orgoglio. Siamo cresciuti tanto sotto tutti gli aspetti e stiamo diventando un gruppo forte". Nel prossimo turno invece, il Giardinetti andrà a far visita alla Pro Calcio Tor Sapienza: "Sarà una sfida difficile, li conosciamo bene ed all'andata ci hanno battuto in casa nostra. Sono una squadra importante che al Castelli ha praticamente messo in difficoltà chiunque, hanno individualità importanti e sono allenati da un ottimo mister come Luvisoni. La stiamo preparando bene, cercheremo di andare ad imporre il nostro gioco e vedremo cosa riusciremo a portare a casa. Ormai sono tutte come delle finali". Per concludere, Ruperto ci dice la sua sulla lotta playoff che vede i suoi sempre pienamente in corsa, vista la quarta posizione e le sole due lunghezze di distanza dalla Vigor Perconti terza: "All'inizio del campionato non ci aspettavamo questa zona di classifica, sapevamo di avere un buon gruppo ma il principale obiettivo era raggiungere una salvezza molto tranquilla. Dopo il girone d'andata, abbiamo iniziato a prendere consapevolezza delle nostre potenzialità, della nostra posizione di classifica e del fatto che potessimo rimanerci. Siamo ancora lì e dunque lotteremo fino alla fine, sapendo che non sarà semplice visto le grandi squadre che abbiamo intorno nella graduatoria. Noi siamo una mina vagante, i ragazzi sono fantastici e vogliamo continuare a divertirci".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE