Cerca

L'Intervista

Ceprano, Pacini: "I ragazzi hanno una grande mentalità"

Il tecnico gialloblù parla del ritorno alla vittoria contro il Villalba, del prossimo impegno con il Città di Ciampino e della crescita del gruppo

05 Marzo 2020

Francesco Pacini, tecnico del Ceprano ©Cippitelli

Francesco Pacini, tecnico del Ceprano ©Cippitelli

Francesco Pacini, tecnico del Ceprano ©Cippitelli

Sabato per il Ceprano c'è stato il ritorno alla vittoria, 3-0 casalingo contro il Villalba Ocres Moca, dopo tre sconfitte consecutive arrivate però contro avversari indubbiamente blasonati ed attrezzati. Successo dunque molto importante, che restituisce fiducia alla compagine ciociara, come confermano le parole del tecnico Francesco Pacini: "Sicuramente serviva ai ragazzi una partita che sulla carta fosse più abbordabile. Avevamo passato un periodo un po’ complicato a livello di risultati, infatti dopo le grandi partite contro Urbetevere e Lodigiani, erano arrivate tre sconfitte contro Giardinetti, Frosinone e Savio. Serviva dunque una vittoria per ritrovare il sorriso e ridare fiducia ai ragazzi. Il Villalba è venuto da noi con il massimo impegno, hanno fatto un'ottima partita soprattutto dal punto di vista tattico e nel primo tempo non siamo riusciti a trovare i varchi giusti. Per fortuna poi nella ripresa l'abbiamo sbloccata, arrotondando poi anche il punteggio e collezionando tre punti importanti". L'obiettivo principale per Pacini ed i suoi ragazzi è quello di raggiungere al più presto la matematica salvezza. A tal proposito, può essere molto importante la sfida di questa settimana sul campo del Città di Ciampino perché potrebbe permettere ai gialloblù di allungare su una squadra più dietro di loro in classifica: "Sappiamo quanto sia complicata la gara. Loro sono stati una delle squadre che ci ha messo più in difficoltà in casa nostra e sono sicuro che non sarà semplice nemmeno lì da loro. So che anche contro il Frosinone hanno fatto una grandissima prestazione, uscendo sconfitti solo all'ultimo minuto. Sono una squadra molto determinata e che ha qualità, dunque dovremo esprimerci al massimo per sperare di raccogliere punti". Per concludere, il tecnico dei ciociari fa un bilancio sulla crescita avuta dai ragazzi fino a questo momento: "Sono molto soddisfatto del percorso che stanno intraprendendo. Hanno dimostrato fin dall'inizio una grande mentalità e voglia di lavorare, non si sono mai abbattuti anche quando purtroppo i risultati non arrivavano. Noi però, nonostante avessimo collezionato solo 3 punti nelle prime sei giornate, abbiamo sempre avuto la massima fiducia vedendo l'abnegazione che il gruppo metteva sempre in settimana ed in partita. Mi fa molto piacere che con il passare del tempo ne abbiano raccolto i frutti perché se lo meritano. La cosa di cui sono più felice è la voglia che hanno sempre messo tutti, anche coloro che magari per dei momenti avevano meno possibilità di giocare. Oggi posso dire che tutti i ragazzi sono più o meno sullo stesso livello, questo mi permette di scegliere di volta in volta l'undici iniziale in base allo stato di forma e soprattutto di effettuare sempre tutti i cambi a disposizione, indipendentemente dal risultato".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni