Cerca

l'intervista

Lodigiani, Papotto: "Dobbiamo tutti fare la nostra parte"

L'allenatore della squadra 2006 biancorossa analizza il momento delicato: "Speriamo si risolva tutto presto"

13 Marzo 2020

Fabrizio Papotto, tecnico della Lodigiani ©Del Gobbo

Fabrizio Papotto, tecnico della Lodigiani ©Del Gobbo

Fabrizio Papotto, tecnico della Lodigiani ©Del Gobbo

Un percorso in crescendo, interrotto brusamente dallo stop alle attività imposto dalla LND. Fermari è giusto, ma non è semplice per chi fa del lavoro una parte importante della propria vita. Come Fabrizio Papotto, tecnico della Lodigiani, che rivive così l'annata della sua Under 14: "Stavamo disputando un'ottima stagione fino allìinterruzione del campionato. Un po' di alti e bassi, ma a questa età è normale e la crescita del gruppo è stata evidente e costante - esordisce - Eravamo in buona condizione, poi come società ci siamo subito adeguati alle direttive del CR Lazio". Dopo tanti match in campo, adesso sotto con una nuova sfida, più importante, da vincere assolutamente: "Per ora i ragazzi lavorano a casa, colgo l'occasione per ringraziare il prof. Paternoster ed il dirigente Bacicalupi che li seguono quotidianamente, sempre in contatto con loro. Dai giocatori abbiamo avuto feedback positivi - conclude l'allenatore - La prima raccomandazione che gli diamo è di non uscire di casa: è un momento difficile, tutti dobbiamo fare la nostra parte e speriamo che si risolva tutto nel minor tempo possibile".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE