Cerca

Provinciali

Signia, Iatomasi: "Stagione al di là delle aspettative"

Il capitano del team di Segni commenta la bella annata sua e dei compagni, interrotta dallo stop per il Coronavirus

18 Maggio 2020

Gabriele Iatomasi

Gabriele Iatomasi

Gabriele Iatomasi

Un'ottima stagione davvero quella vissuta dal Signia fino allo stop del campionato: terza in classifica nel girone E, migliore difesa di tutto il raggruppamento: è stato un percorso che stava dando soddisfazioni al team sia in termini di risultati che di miglioramenti sul campo, come ci conferma il capitano del gruppo, Gabriele Iatomasi, classe 2006, un vero e proprio veterano del Signia. "Gioco qui da ben nove anni, abito a Segni, e giocare con questa squadra per me, rappresentare questa città, è un onore. Cosa significa per me portare la fascia al braccio? In quanto rappresentante della squadra trovo sia un mio dovere aiutare i compagni, crederci sempre e non mollare mai. Gioco come difensore centrale in campo e penso che la mia caratteristica migliore sia la velocità, mentre un aspetto in cui ritengo che dovrei migliorare è la tecnica". Sulla stagione: "Sì, il percorso fatto fin qui ci ha sorpreso, è stato molto al di sopra delle nostre aspettative, pur avendo sbagliato qualche partita. Prima dello stop eravamo ancora in lotta per le prime due posizioni e, se torno indietro con i ricordi, la partita più bella è il pareggio con il Real Rocca di Papa prima in classifica. Per questo percorso dobbiamo ringraziare mister Pucello, per la grande crescita di tutto il gruppo: ha saputo esaltare le qualità di ognuno di noi". Proprio ora si stanno allentando le misure restrittive di una lunga quarantena. "Quello che è accaduto in questi mesi è stata una cosa veramente surreale. Nei primi giorni soprattutto mi sono sentito scosso e disorientato, ma tutta questa situazione, almeno, è stato un buon motivo per trascorrere molto tempo con la mia famiglia, vedendo un aspetto positivo. Per il futuro sono fiducioso: torneremo anche con i compagni a condividere gioie, dolori e passioni, più forte di prima".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE