Cerca

Regionali

Atletico 2000, Laureti: "Importante riprendere l'attività"

L'allenatore dell'Under 14 biancorossa commenta la decisione della Federazione di fermare il campionato ed esprime preoccupazione per le ripercussioni che lo stop avrà sui giovani

08 Giugno 2020

Daniele Laureti ©Atletico2000/FB

Daniele Laureti ©Atletico2000/FB

  • Daniele Laureti ©Atletico2000/FB"Avevamo un progetto con la società e nonostante le difficoltà del momento entrambi abbiamo deciso di portarlo a termine". Ci tiene a ribadire la sua volontà di rimanere Daniele Laureti, mister dell'Atletico 2000 Under 14 Regionali, che ha detto la sua sulla decisione presa dalla FIGC di fermare definitivamente il campionato: "La stagione è terminata con tanti punti interrogativi legati al campo di natura tecnica ed extra calcistici. Questo dramma sanitario ha sconvolto ogni programmazione e penso sia opportuna, anche se tardiva, la decisione della Federazione". Se nei parchi delle città è tornata la possibilità per i ragazzi di giocare ed allenarsi, non rimane chiara la motivazione per cui nei centri sportivi, sanificati e con ogni precauzione adottata, sia invece per coosì tanto tempo proibito: "Credo sia essenziale che tutti i giovani riprendano la preparazione, in particolare gli Under 14 che rappresentano la leva calcistica del futuro, coloro che superano il confine della Scuola Calcio e arrivano nel settore agonistico. Un passaggio che li pone di fronte a nuove responsabilità per indicarli verso una nuova fase evolutiva del calciatore. Per questo credo che più di tutti abbiano bisogno di tornare sul rettangolo di gioco il prima possibile, perchè la loro prima esperienza è stata interrotta così bruscamente da recare ai più deboli insicurezze e orientamenti diversi. Bisogna dare valore al calcio, non solo economico, ma anche morale e sociale. Probabilmente giungeranno le linee guida dopo l'ok per la ripresa della Serie A, che consentiranno alle società affiliate di ricominciare le attività e questo dimostrerà che qualcosa va mdificato in termini di importanza". In attesa di poter rivedere i suoi ragazzi e preparare al meglio la prossima stagione, Daniele Laureti ha voluto anche fare un bilancio di quella appena terminata: "Sono soddisfatto per la crescita esponenziale del gruppo. Abbiamo concluso a 10 giornate dalla fine a soli 2 punti dalla prima, con il secondo migliore attacco e il 90% dei calciatori in rosa che hanno segnato. Un importante risultato che ci consentirà di lavorare in futuro con più certezze e soprattutto di poter programmare un piano di lavoro mirato ad un'ulteriore crescita calcistica".
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE