Cerca

MYSP

Ottavi di Finale: Il Campus supera il Fonte Meravigliosa ai rigori!

Dopo il pareggio nei tempi regolamentari, la lotteria dei rigori premia i bianconeri che accedono al turno successivo

23 Settembre 2020

Ottavi di Finale: Il Campus supera il Fonte Meravigliosa ai rigori!

OTTAVI DI FINALE: CAMPUS EUR - FONTE MERAVIGLIOSA 5-4 (d.c.r)


TABELLINO


CAMPUS EUR Antonini, Vitali, Zani, Moretti, Muzzi, Di Marzio, Calcagni (26'pt Chekroud), Belardo (22'st Vannicelli), Orru, Angelini, Fioravanti PANCHINA Colonnelli, Buzzanca, Blanchi, Meccariello, Scardella, Maurizi, Petrucci ALLENATORE D'Andrea

FONTE MERAVIGLIOSA Perilli, Prati, De Rosa (11'st Degrisogono), Ciaramellano, Amicone, Zanbrotti (28'st Pizzo), Panci (33'pt Di Cesari (19'st Galli)), Portoghesi (1'st Guadagno (28'st Castelli)), Morelli, Ligorio, Rasocci PANCHINA Di Martino, Censi ALLENATORE Fossi

MARCATORI Rig. Moretti 17'pt (C), Morelli 33'st (F)

ARBITRO Masoumi di Roma 1

NOTE Ammoniti Moretti, Ciaramellano Tiri 6-8 Angoli 1-5 Falli 6-7


Il Campus festeggia dopo il rigore decisivo

Primo ottavo di finale che regala spettacolo specialmente nel finale dove alla fine, dopo la lotteria dei rigori, è il Campus Eur ad approdare al turno successivo eliminando il Fonte Meravigliosa che aveva costretto i bianconeri al pari per 1-1 nei tempi regolamentari. Nel primo tempo la partita è molto equilibrata e avara di occasioni pericolose; la prima vera occasione si ha solo dopo 20' di gioco con il bellissimo calcio di punizione di Moretti che colpisce l'esterno della rete dando solamente l'illusione del gol. Dopo questo brivido la squadra di mister Fossi prova a svegliarsi ma non riesce a creare pericoli dalla parte di Antonini e la prima frazione si chiude esattamente come era inizata, cioè sullo 0-0. Nella ripresa lo spartito è totalmente diverso e lo spettacolo finalmente ne beneficia: al 10' Fioravanti si presenta davanti al portiere e con un tocco lo scavalca, il pallone sta per varcare la linea ma Amicone sulla linea è autore di un salvataggio portentoso che salva il risultato. Passano solo sei minuti e si ha il primo vero episodio chiave della partita: su un'azione dei bianconeri sulla fascia destra il pallone viene messo in mezzo ma Degrisogono lo tocca con il braccio regalando il calcio di rigore agli avversari. Sul dischetto si presenta Moretti che, con freddezza e precisione, batte Perilli che aveva intuito la direzione del tiro, è 1-0. I gialloblu non si fanno prendere dal panico e provano subito a reagire: al 24' hanno una clamorosa occasione per pareggiare ma, su una mischia furibonda creatasi nell'area piccola bianconera, alla fine Antonini riesce a salvare il pallone prima che possa superare la linea bianca. Il gol del pareggio però è nell'aria e puntuale arriva al 33': il subentrato Pizzo semina gli avversari sulla fascia destra e mette un traversone perfetto sul secondo palo per Morelli che deve solo spingere il pallone in porta e fa 1-1 a due minuti dalla fine. Il Fonte Meravigliosa sull'onda dell'entusiasmo cerca anche il secondo gol che varrebbe la vittoria ma, sul tiro dalla distanza di Ciaramellano, Antonini è strepitoso e fa andare la partita ai calci di rigore.


RIGORI

Dopo le prime realizzazioni da parte di Morelli e Moretti, è Ligorio a sbagliare il primo penalty per il Fonte. Chekroud, Pizzo, Zani, Prati e Fioravanti segnano tutti i successivi rigori lasciando a Degrisogono il rigore decisivo: se sbaglia, il Campus è ai quarti. Il numero 14, dopo aver concesso anche il rigore per l'1-0 momentaneo degli avversari, completa il suo pomeriggio molto sfortunato calciando il pallone alle stelle e regalando di fatto i quarti al Campus che ora aspetta di conoscere il suo prossimo avversario fra Pro Calcio Tor Sapienza ed Atletico 2000

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni